Ferrari Monza SP2, con Mansory diventa ancora più esclusiva

Il tuner, attraverso il programma Mansory Bespoke, ha messo le mani sulla vettura del Cavallino rendendo l'esemplare unico al mondo

Ferrari SP2 Monza Mansory

Ferrari SP2 Monza Mansory - Foto credits Facebook Mansory

Ferrari Monza SP2 è una delle vetture più esclusive del marchio italiano tanto che la casa di Maranello ha deciso di produrne – insieme alla “sorella” SP1 – solo 499 unità. C’è però chi ha deciso di renderla ancora più esclusiva attraverso il programma Mansory Bespoke, dedicato alle auto esclusive e costruite in pochi esemplari, del famoso tuner rendendo così la propria vettura unica al mondo.

Un facoltoso cliente, infatti, ha deciso di permettere al tuner di mettere mano alla propria Ferrari partendo dal Rosso Corsa come colore principale abbinato a una striscia da corsa nera e a inserti in fibra di carbonio a vista, oltre al posto del conducente che è dipinto di nero, incluso il sedile che è abbinato a cinture di sicurezza rosse.

Rosso Corsa e tanta potenza in più

Sulla vettura, poi, trovano posto anche degli inserti rossi utilizzati sulle calotte degli specchietti retrovisori esterni in fibra di carbonio, sul diffusore posteriore e sulle prese d’aria anteriori. A completare il kit estetico, infine, Mansory ha scelto di installare dei cerchi leggeri da 21” all’anteriore e da 22” al posteriore, abbinati a pneumatici 275/30 ZR21 e 335/25 ZR22.

Le modifiche non si fermano solo al lato estetico, ma toccano anche il motore V12 aspirato da 6.5 litri della Ferrari Monza SP2 che, dopo essere stato modificato con l’installazione di un nuovo impianto di scarico e una presa d’aria maggiorata riesce ora ad erogare 842 CV di potenza e 740 Nm di coppia massima.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti