Ferrari, per il Cavallino il 2021 è da record

L'azienda italiana ha fatto segnare numeri record nell'anno appena concluso chiudendo in attivo in tutti i settori

Ferrari 488 Gtb

Ferrari 488 Gtb - Foto credits Ferrari media

Il 2021 appena concluso è stato un anno da record per la Ferrari: la casa di Maranello, infatti, ha chiuso con risultati ai massimi storici e in crescita a doppia cifra anche rispetto ai livelli pre-Covid. Le auto consegnate sono state 11.155 unità, in aumento del 22,3% rispetto al 2020 e del 10,1% rispetto al 2019 mentre l’utile netto è stato di 833 milioni di euro (609 milioni nel 2020). I ricavi sono stati di 4.271 milioni, in crescita del 23,4% rispetto all’anno precedente e del 13,4% rispetto al 2019.

Ferrari Daytona SP3 – Foto Credits Ferrari Media

Le vetture più vendute

Numeri che rendono bene l’idea dei risultati straordinari messi a referto da Ferrari. Le consegne dell’anno sono state trainate dalla famiglia F8, insieme alla Ferrari Roma e alla SF90 Stradale che hanno raggiunto distribuzione globale. Le consegne della Ferrari Portofino M e della SF90 Spider hanno accelerato in corso d’anno con Ferrari Monza SP1 e SP2 che sono aumentate rispetto all’anno precedente. Tra i mercati più importanti, invece, spiccano l’area composta da Cina Continentale, Hong Kong e Taiwan, con un +97,1% e il resto dell’Asia-Pacifico, con un +27,2%, mentre l’Emea ha assistito a un incremento del 14% e le Americhe del 21,8%. 

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti