Ferrari Roma, ancora più potente con il tuning DMC

La vettura, modificata dal tuner tedesco, adesso presenta un nuovo body kit in fibra di carbonio e raggiunge la velocità massima di 325 km/h

Ferrari Roma, ancora più potente con il tuning DMC

Ferrari Roma DMC - Foto credits DMC press

La Ferrari Roma, uno degli ultimi modelli della casa di Maranello, esprime a pieno le doti caratteristiche delle sportive italiane come velocità, fascino e sportività. Tutte caratteristiche che il tuner tedesco DMC ha voluto esaltare con un body kit in fibra di carbonio che comprende splitter anteriore, minigonne laterali e spoiler posteriore sul portellone, oltre a un assetto ribassato e nuovi cerchi da 21” all’enteriore e 22” al posteriore.

Ferrari Roma tuning DMC – Foto credits DMC press

Più potenza e velocità massima a 325 km/h

Il cuore dell’elaborazione, però, riguarda la parte pulsante della Ferrari Roma, ossia il motore che pur rimanendo intatto, adesso aeroga una maggiore potenza grazie a una rimappatura della centralina che porta la vettura ad accelerare da 0 a 100 km/h di 3,2 secondi con l’incremento di 88 CV che permette di raggiungere una velocità massima di 325 km/h.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti