Ferrari SP38: la one-off partorita dalla mente di un cliente

Ferrari SP38: la one-off partorita dalla mente di un cliente

Il programma Ferrari One-Off è un settore speciale, per quei clienti che non hanno intenzione di “omologarsi” con una Ferrari di serie, nonostante anche queste siano decisamente poco diffuse, ma vogliono dare vita alle proprie idee. Così è proprio dalla mente di un facoltoso cliente appassionato sfegatato del mondo delle corse che è nata, sotto la sapiente guida di designer e tecnici di Maranello, la Ferrari SP38.

Continua a leggere

Continua a leggere

Il Centro Stile Ferrari ha preso in esame la base della Ferrari 488 GTB, che ha completamente rivoluzionato in fatto di estetica per renderla più incline alle aspettative del cliente, ed ha dato vita alla Ferrari SP38. Il frontale, per esempio, è stato ridisegnato ed ingloba dei gruppi ottici studiati e prodotti appositamente per questo modello unico, così come il cofano e le appendici aerodinamiche di tutto il blocco anteriore che inglobano anche le luci di posizione. Volumetricamente tutto è spostato verso il posteriore, sicuramente la parte più massiccia di questa supercar dal tono aggressivo e che non manca di richiamare un po’ quella che è la storia di Ferrari stessa, con richiami a modelli iconici come la F40 – in questo caso nella parte del cofano posteriore e nell’assenza di un vero e proprio lunotto – oppure la 308 GTB, alla quale si sono ispirati per il labbro anteriore.

Poichè però tecnica ed estetica devono comunque andare di pari passo, specie di un’auto di tale caratura, ecco che l’ottimizzazione dei flussi è stata curata ugualmente per permettere un apporto d’aria verso gli intercooler, così come le feritoie nel cofano garantiscono un miglior raffreddamento del motore e lo spoiler posteriore la giusta deportanza. Quest’ultimo risulta poi ben accorpato al resto della carrozzeria, senza stonare ma anzi creando un continuum stilistico di grande pregio.

Continua a leggere

Continua a leggere

La prima apparizione pubblica di questa speciale interpretazione ad opera del Cavallino Rampante sarò al Concordo d’Eleganza Villa d’Este, kermesse durante la quale sarà possibile anche puntare l’occhio verso gli interni completamten sviluppati e curati dal programma di personalizzazione Tailor Made di Ferrari.

Parole di Claudio Anniciello

Da non perdere