Fiat 500 Vs Fiat Panda: interni, dotazioni, motori e prezzo a confronto

Fiat 500 contro Fiat Panda: mettiamo a confronto le due citycar più vendute d'Europa. Stesso marchio, diverse parti meccaniche in comune, ma tanto diverse tra loro. Quale scegliere tra le due?

da , il

    Fiat 500 Vs Fiat Panda: interni, dotazioni, motori e prezzo a confronto

    Fiat 500 Vs Fiat Panda: un confronto tutto italiano, tra due delle citycar più vendute in Europa. Fiat 500 e Fiat Panda sono le regine delle classifiche di vendita in Italia ed hanno un successo veramente significativo anche nel panorama europeo. Sono auto che hanno diversi pregi, ma che tra di loro sono anche molto diverse.

    Entrambe appartengono al segmento A, quello delle citycar appunto, e condividono lo stesso pianale ed alcune motorizzazioni. Ma al di là di questo le differenze sono tante e nel corso di questo confronto vogliamo andare ad analizzare nel dettaglio le due italiane, per comprenderne al meglio pregi e difetti. Quale delle due può essere la migliore per le vostre esigenze? Andiamo a scoprirlo in questa sfida Fiat 500 Vs Fiat Panda!

    Design: stessa marca, family feeling diverso

    Fiat 500 vs Fiat Panda

    Appartengono allo stesso marchio, ma hanno due filosofie completamente diverse. La Fiat 500 appartiene alla famiglia di prodotti “aspirational” del marchio del Lingotto, quella linea di vetture che vuole orientarsi verso un design più ricercato e prodotti premium nel loro genere.

    La Fiat 500 è inconfondibile sul piano estetico e negli anni ha saputo rinnovarsi, pur rimanendo sempre fedele a se stessa. Adesso il design è moderno, grazie all’ottica interna dei fari elaborata e alle luci di posizione a LED. La sua carrozzeria a tre porte con il posteriore molto inclinato resta un marchio di fabbrica unico nella categoria, nonostante sia stato imitato varie volte. Tante le possibilità di personalizzazione: varie le tinte disponibili, gamma di cerchi molto ampia, sticker, possibilità di averla bicolore e molto altro ancora. In più, per togliersi un ulteriore sfizio, in gamma c’è anche la Fiat 500C, con tetto apribile in tela.

    La Fiat Panda nasce per catturare una fascia di pubblico diversa. Il suo linguaggio stilistico vuole essere simpatico, razionale e funzionale, ma al tempo stesso molto equilibrato e pulito. Anche per lei vale il discorso del rinnovamento nel corso degli anni, ma già a prima vista la sappiamo riconoscere come una Fiat Panda. La sua vocazione funzionale la troviamo ad esempio nella coda verticale, che massimizza lo spazio interno e rende anche più facili le manovre (si percepiscono meglio gli ingombri). E’ funzionale anche grazie alle protezioni per la carrozzeria, che oltre a renderla più simile ad un piccolo SUV la rendono anche più “protetta” dai piccoli urti frequenti nell’uso cittadino. E per chi ama i SUV, in gamma ci sono anche le Panda City Cross, Cross e 4×4. Ce n’è per tutti i gusti.

    Interni: una più appariscente, l’altra più funzionale

    Fiat 500 vs Fiat Panda

    Anche all’interno le due citycar di casa Fiat sono molto diverse tra loro. La Fiat 500 nasce per strizzare l’occhio a quelli che erano gli interni del modello originale, quello del 1957. La plancia ha una fascia orizzontale che ricalca il colore della carrozzeria, mentre gli abbinamenti cromatici e le maniglie sono indiscutibilmente retrò. Se la scegliete con gli interni chiari l’effetto nostalgia è assicurato. Nonostante tutto, le dotazioni sono quelle di un’auto moderna: sistema di infotainment di ultima generazione, climatizzatore automatico e ogni genere di comfort che ci si aspetta da una vettura addirittura di categoria superiore. Finiture e assemblaggi sono molto curati.

    La Fiat Panda ha degli interni che, ancora una volta, vogliono essere in primis funzionali e razionali. Ne è una dimostrazione la plancia, con tutti i comandi “al posto giusto” e in posizione estremamente ergonomica, ma che al tempo stesso ricava anche utili vani portaoggetti (come l’ampio vano di fronte al passeggero anteriore). Sulle versioni più ricche non mancano gli accenti più vivaci per l’abitacolo, con modanature a contrasto per la plancia o rivestimenti per i sedili esclusivi. Nel complesso anche per la Panda gli assemblaggi sono curati e fatti per durare nel tempo.

    Dotazioni e allestimenti a confronto

    Fiat 500 vs Fiat Panda

    La Fiat 500 è proposta sul mercato italiano in 6 allestimenti (rispettivamente dal quello base al più ricco): Pop, Lounge, S, Mirror e Collezione. A queste, poi, volendo si possono aggiungere anche le versioni Abarth e la 500C, declinate nelle loro rispettive gamme. La versione forse più interessante, come rapporto prezzo/contenuti è la Mirror, che offre già di serie: climatizzatore manuale, dettagli esterni cromati, fendinebbia, sistema di infotainment Uconnect HD con display touchscreen da 7 pollici con servizi LIVE, Apple CarPlay e Android Auto. La dotazione può essere poi migliorata con optional come: sedili in pelle Frau, cerchi in lega fino a 16 pollici, quadro strumenti completamente digitale da 7 pollici, climatizzatore automatico, sensori di parcheggio, fari allo xenon e molte personalizzazioni estetiche.

    La Fiat Panda, invece, viene proposta sul mercato italiano negli allestimenti (rispettivamente dal quello base al più ricco): Pop, Easy, Lounge, City Cross, 4×4 e Cross. La versione più interessante come rapporto prezzo/dotazioni è la Lounge, che offre già di serie: radio Uconnect Bluetooth, fendinebbia, cerchi in lega da 14 pollici, barre longitudinali portapacchi, comandi al volante e, ovviamente, le cinque porte (unica possibilità per la Panda). La dotazione può essere poi incrementata con i seguenti optional: radio DAB, sensori di parcheggio, cerchi in lega 15 pollici, climatizzatore automatico, radio con cradle e vetri posteriori oscurati.

    Dimensioni: entrambe a prova di città

    Passiamo al capitolo dimensioni: la Fiat 500 ha una lunghezza di 3,57 metri, una larghezza di di 1,63 metri, un’altezza di 1,49 metri ed un passo di 2,30 metri. Queste dimensioni la rendono ideale per la città, mentre per quanto riguarda l’abitabilità davanti non ci sono problemi, mentre dietro si sta un po’ più stretti che sulla Panda.

    Le dimensioni della Fiat Panda prevedono, invece, una lunghezza di 3,65 metri, una larghezza di di 1,64 metri, un’altezza di 1,55 metri ed un passo di 2,30 metri. Nonostante qualche centimetro in più in lunghezza, anche la Panda non teme la “prova parcheggio” in città. Ottima l’abitabilità interna in rapporto alle dimensioni esterne.

    Bagagliaio

    Il bagagliaio della Fiat 500 ha una capienza minima di 185 litri, ma può arrivare fino ad un massimo di 530 litri abbattendo gli schienali posteriori.

    Per quanto riguarda la Fiat Panda, il bagagliaio ha una capienza minima di 225 litri, che possono diventare 870 litri abbattendo i sedili dietro.

    Motori e trasmissioni

    Fiat 500 vs Fiat Panda motore

    Il pianale è il medesimo, anche se leggermente modificato per adattarsi alla specifica applicazione. Lo schema meccanico è il classico McPherson all’anteriore e ponte torcente al posteriore.

    La gamma motori a benzina della Fiat 500 si apre con il collaudato 1.2 aspirato da 69 cavalli e 102 Nm di coppia, per poi passare al brillante 0.9 TwinAir turbo da 85 cavalli e 145 Nm o 105 cavalli e 145 Nm. Sul fronte dei diesel, invece, c’è il brillante e parco 1.3 Multijet da 80 cavalli e 160 Nm o 95 cavalli e 200 Nm. Chiude l’offerta la versione bifuel a GPL Easy Power, 1.2 da 69 cavalli. In aggiunta la si può avere con il cambio robotizzato.

    Per la Fiat Panda la gamma motori è simile: tra i benzina ci sono sia l’1.2 aspirato da 69 cavalli e 102 Nm di coppia, che lo 0.9 TwinAir turbo da 85 cavalli e 145 Nm. L’offerta prevede anche le versioni bifuel metano/benzina (Natural Power) 0.9 da 85 cavalli e GPL/benzina (Easy Power) 1.2 da 69 cavalli. C’è, infine, il turbodiesel 1.3 Multijet da 95 cavalli e 200 Nm. Anche per la Panda si può avere in opzione il cambio robotizzato, così come volendo la si può avere anche con trazione integrale.

    In sintesi

    Fiat 500 vs Fiat Panda

    In sintesi, pur appartenendo allo stesso marchio e condividendo alcuni elementi meccanici, le due citycar italiane sono molto diverse tra loro. Nel corso di questo articolo abbiamo visto che la Fiat 500 è un’auto ideale per la città, dal design elegante e ricercato, con interni ben fatti e curati. E’ più cara della Panda, ma offre anche una lista di optional più ricca e variegata, anche con dotazioni da vettura di categoria superiore. Molto ampia l’offerta in termini di motori (volendo ci sono anche le varianti Abarth): ce n’è per tutti i gusti.

    La Fiat Panda, invece, sa essere piacevole anche lei in termini estetici, pur avendo meno possibilità di personalizzazione. Oltre al look classico, è possibile averla anche in versione Cross, un vero e proprio mini-SUV, o 4×4. Gli interni sono molto funzionali e spaziosi: tanti i vani portaoggetti e i centimetri per chi siede dietro sono di più. Più ampio anche il bagagliaio, così come le cinque porte la rendono più pratica per chi ha figli o porta spesso dei passeggeri. Il listino è più economico e prevede anche l’interessante versione bifuel a metano, ideale per spendere meno durante l’uso dell’auto.

    Prezzi a confronto

    Fiat 500

    Modellomotoreallestimentoprezzo
    Fiat 500 0.9 TwinAir Turbo 85 CV Lounge 17.150 €
    Fiat 500 0.9 TwinAir Turbo 85 CV Mirror 17.650 €
    Fiat 5000.9 TwinAir Turbo 85 CV Collezione 17.900 €
    Fiat 500 0.9 TwinAir Turbo 105 CV S 18.350 €
    Fiat 500 1.2 Pop 14.350 €
    Fiat 500 1.2 Lounge 15.850 €
    Fiat 500 1.2 S 16.350 €
    Fiat 500 1.2 Mirror 16.350 €
    Fiat 500 1.2 Collezione 16.600 €
    Fiat 500 1.2 EasyPower Pop 16.100 €
    Fiat 500 1.2 EasyPower Lounge 17.600 €
    Fiat 500 1.2 EasyPower Mirror 18.100 €
    Fiat 500 1.2 EasyPower Collezione 18.350 €
    Fiat 500 1.3 Multijet Pop 17.100 €
    Fiat 500 1.3 Multijet Lounge 18.600 €
    Fiat 500 1.3 Multijet Mirror19.100 €
    Fiat 500 1.3 Multijet Collezione 19.350 €
    Fiat 500 1.3 Multijet 95 CV Pop 17.100 €
    Fiat 500 1.3 Multijet 95 CV Lounge 18.600 €
    Fiat 500 1.3 Multijet 95 CV S 19.100 €
    Fiat 500 1.3 Multijet 95 CV Mirror19.100 €
    Fiat 500 1.3 Multijet 95 CV Collezione 19.350 €

    Fiat Panda

    Modellomotoreallestimentoprezzo
    Fiat Panda 1.2 Pop 11.390 €
    Fiat Panda 1.2 Easy 12.390 €
    Fiat Panda 1.2 Lounge 13.390 €
    Fiat Panda 1.2 City Cross 14.890 €
    Fiat Panda 0.9 TwinAir Turbo S&S 4×4- 16.890 €
    Fiat Panda Cross 0.9 TwinAir Turbo S&S 4×4- 18.890 €
    Fiat Panda 1.2 EasyPower Easy 14.390 €
    Fiat Panda 1.2 EasyPower Lounge 15.390 €
    Fiat Panda 0.9 TwinAir Turbo Nat Power Easy 16.140 €
    Fiat Panda 0.9 TwinAir Turbo NatPow. Lounge 17.140 €
    Fiat Panda 1.3 MJT 95 CV S&S Easy 15.140 €
    Fiat Panda 1.3 MJT 95 CV S&S Lounge 16.140 €
    Fiat Panda 1.3 MJT 95 CV S&S City Cross 17.640 €
    Fiat Panda 1.3 MJT 95 CV S&S 4×4- 18.140 €
    Fiat Panda Cross 1.3 MJT 95 CV S&S 4×4- 20.140 €