Fiat Tipo cabrio, il render della versione scoperta

Non fa parte dei piani Fiat, interessante l'elaborazione grafica

da , il

    Fiat Tipo cabrio, il render della versione scoperta

    La voglia di guida capelli al vento, complice la stagione, inizia a insinuarsi tra i progetti dei designer virtuali. Rendering di modelli che perdono il tetto, come Fiat Tipo cabrio. In casa, la spider c’è già, e che spider: Fiat 124. Theophilus Chin immagina, però, come sarebbe un prodotto molto diverso per target e caratteristiche.

    La famiglia Fiat Tipo nasce per catturare un’ampia platea di automobilisti attenti alla sostanza, più che alla forma. Ai contenuti ma anche al prezzo. Il successo della formula è stato verificato da altri e, prevedibilmente, funzionerà anche per Fiat. Guarda anche:

    Una cabriolet appare, in quest’ottica, totalmente avulsa dalla strategia. Anzitutto per il tipo di segmento, una nicchia peraltro nemmeno troppo ambita. Alcuni modelli premium compatti offrono l’alternativa scoperta, è il caso di BMW Serie 2, di Audi A3. Tra i marchi generalisti, invece, in passato abbiamo registrato di casi di Renault Megane e Opel Astra cabriolet, meteore che non hanno lasciato il segno. Anche Volkswagen Golf ha rinunciato, con l’ultima generazione, a declinare in versione cabrio la compatta.

    Leggi anche | Fiat Tipo, le varianti GPL | Prezzi e caratteristiche della 5 porte

    Chin crea una soluzione anche interessante, con capote in tessuto nascosta alla base della linea di cintura, proporzioni tutto sommato riuscite. Fatichiamo parecchio, tuttavia, a immaginarla un giorno in produzione. Resterà un esercizio di fantasia.