Folle inseguimento per un SUV: quando l’autista scende dall’auto sono tutti scioccati

Un inseguimento tra automobili ha portato ad una rivelazione decisamente shoccante che ci fa chiedere cosa pensassero le persone che hanno permesso che accadesse! 

Avete presente quelle scene nei film che hanno un finale a sorpresa volutamente comico che nessuno si aspetterebbe? Bene, oggi stiamo per scoprire che cose simili accadono abitualmente anche nella vita reale. Per esempio, cosa ne dite del caso odierno che vede un automobilista molto particolare affrontare un inseguimento finito in modo decisamente impressionante?

SUV che sorpresa
Nessuno voleva credere ai suoi occhi… – Allaguida.it

Partiamo dal principio: i furti d’auto purtroppo sono un’eventualità ancora molto diffusa nel nostro paese come all’estero e capita spesso che un attimo di distrazione o un parcheggio nel luogo sbagliato siano puniti severamente da ladri senza scrupoli che si prendono la vostra vettura e la portano via per smontarla e ricavare dei pezzi da vendere o fare altri affari loschi.

Capita anche che i ladri siano catturati, magari dalla polizia dopo un lungo inseguimento, cosa che però può portare la vettura a subire anche molti danni. E pensate che shock scoprire che la persona che vi ha causato tutto questo disastro non avrebbe nemmeno potuto guidarla, quella macchina, in una rivelazione shoccante che porta il proprietario della vettura a diventare matto per la rabbia!

Gioco da bambini 

Qualche giorno fa, il proprietario di una Hyundai Santa Fe residente nella famosissima città di New York ha avuto una bruttissima sorpresa scoprendo che il suo SUV era stato sottratto da una coppia di giovani ladri.

ladro hyundai suv
Hyundai Santa Fe (Hyundai . Allaguida

E non diciamo giovani tanto per dire, in ogni caso questa persona ha subito contatto la polizia che ha inseguito i due fino ad uno spettacolare incidente con una Hyundai Kona che ha causato molti danni alle auto.

x

Quando gli agenti sono saliti in auto, la rivelazione: a rubare la vettura erano stati due minorenni, un 16enne ed un 12enne che ha pure usato un seggiolino per arrivare ai pedali e al volante della vettura. I due a quanto pare volevano solo farsi un giro ma adesso rischiano una denuncia molto pesante per furto e resistenza a pubblico ufficiale.

Gli agenti non hanno rivelato molte informazioni sul caso in quanto riguarda minori ma è shoccante pensare che a quell’età ci siano già ragazzi che pensano a rubare un’auto anziché magari comprare una mini moto per imparare a destreggiarsi a bordo di un mezzo.

Impostazioni privacy