Ford, così non l’hai mai vista: una “scoperta sensazionale” per tutte le stagioni

Sono stati tanti i modelli che la Ford ha reso celebri sul mercato, ma pochi erano a conoscenza di una vettura che è unica nel suo genere.

Tra le varie automobili che sono state prodotte negli anni negli Stati Uniti, il marchio Ford ha sicuramente dimostrato di essere il più apprezzato. Le vetture di Detroit si sono fatte conoscere non solo per la loro potenza, ma anche per l’assoluta affidabilità.

Ford, così non l'hai mai vista
Ford, una scoperta sensazionale (ANSA) – allaguida.it

La creazione di modelli che potessero risultare davvero molto veloci in strada ha permesso alla Ford di farsi conoscere fin da subito nel mondo delle corse. Un grande traguardo lo ottenne tra gli anni ’30 e ’40, un periodo nel quale nacquero le famigerate hot rod.

Sono dele vetture molto particolare, decisamente appariscenti, ma che allo stesso tempo riscuotevano grande successo per il fatto che al loro interno veniva montato un motore molto prestazionale. Nonostante siano diventate delle auto storiche ancora oggi nessuno è riuscito a capire come mai siano state chiamate in quel modo.

Tra le più importanti in assoluto in questa categoria vi era la Ford V8 del 1932, un modello che da quel momento in poi ha saputo dimostrarsi di ispirazione per tutta una serie di auto che sarebbero venute negli anni a venire. La Ford dunque è sempre stato un marchio che ha puntato su questi modelli, ma nel 2002 accadde qualcosa di incredibile.

Ford Roadster DBR1 hot rod: il modello della H.A.T. Racing

Nonostante lo stile fosse davvero ben lontano dal modo di produrre le automobili all’inizio del nuovo Millennio, la Scuderia H.A.T. Racing decise di sbalordire il mondo quando diede vita alla sua Ford Roadster DBR1 hot rod. Si trattava di un modello particolare, nato nel 2002 e che montava una carrozzeria in acciaio creata da Garwood Gilmore.

Ford Roadster DBR1, modello incredibile
Ford Roadster DBR1, la vettura sensazionale – allaguida.it

La particolarità di questa automobile è ovviamente legata alla grandezza incredibile delle sue ruote, con queste che infatti montano delle Rocket Racing da 16 pollici. Anteriormente sono leggermente più piccole, essendo larghe 6 pollici, mentre posteriormente sono di 7,5 pollici.

I freni che sono stati utilizzati per poter completare questa automobile sono prodotti con dei dischi anteriori Wilwood, mentre posteriormente ci sono dei classici tamburi. Il motore montato al suo interno è un Flathead Ford V8 e viene regolato dalla presenza di un cambio manuale con 5 marce diverse.

Il modello che è stato preso in considerazione dalla H.A.C. è stata prodotta fino al 2004, un periodo di due anni che le ha dato così modo di farsi conoscere. Uno dei motivi per cui questa automobile negli anni ’30 era considerata un gioiello per tutti era legato al fatto che per la prima volta una vettura con motore V8 poteva essere acquistato a prezzi accessibili.

Al momento una sua versione è in vendita a Tiburon, in California ed è praticamente nuova, dato che ha percorso solo 7500 km. Per tutti coloro che volessero acquistare questa automobile vi è dunque un’occasione da cogliere al volo, perché è raro trovare delle vetture così particolari e uniche ancora oggi.

Impostazioni privacy