Ford GT, serie speciale per i prototipi da corsa

La casa dell'Ovale Blu ha deciso di rendere omaggio alla propria storia nelle corse creando una serie speciale ispirata ai prototipi di Alan Mann Racing

Ford GT Alan Mann

Ford GT Alan Mann - Foto credits Ford press

Ford ha nel suo DNA le corse: la casa americana, infatti, deve parte del suo successo ai trionfi nella classiche della velocità e per omaggiare la propria ha deciso di dare vita a una serie speciale ispirata ai prototipi da corsa di Alan Mann Racing del 1966, caratterizzati dalla livrea rossa e oro con inserti in Frozen White si ispira al prototipo Ford AM GT-1 del 1966. Tra le caratteristiche dell’auto, oltre alla particolare colorazione, anche diversi componenti in fibra di carbonio e i cerchi da 20” con pinze freno Brembo in nero e rosso.

Serie speciale dall’animo racing

Anche per gli interni Ford ha pensato a un look decisamente particolare caratterizzato da diverse parti in fibra di carbonio a vista combinata con dei rivestimenti in Ebony Alcantara Black su volante, cruscotto, rivestimento del padiglione, montanti e sedili con questi ultimi che vantano cuciture dorate e rosse a contrasto e dal logo GT in rilievo sui poggiatesta. A completare il tutto, poi, ecco i comandi al volante rifiniti in Alan Mann Red e gli inserti dorati sul cruscotto.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti