Ford lancia Smart Mirror, lo specchietto retrovisore intelligente per furgoni

Il primo specchieto intelligente realizzato dalla casa automobilistica è dotato di schermo ad alta definizione, regolazione automatica della luminosità e videocamera posteriore

furgoni ford

Foto Getty Images | Sjoerd van der Wal

Ford lancia il suo primo Smart Mirror, uno specchietto retrovisore intelligente. Quando si parla di mezzi di trasporto, furgoni in particolare, è importantissimo prestare la massima attenzione a tutti gli aspetti che riguardano la sicurezza. Gli specchietti, sia interni che esterni, possono aiutarci in diverse manovre, o mentre guidiamo in autostrada, in città o anche su strade che non conosciamo. In molte circostanze, gli automobilisti decidono di affidarsi agli specchietti laterali.

Il primo specchietto intelligente

La scelta non è casuale. Questo avviene perché spesso lo specchietto retrovisore non è di grande aiuto, soprattutto quando si viaggia molto carichi. Proprio per offrire una soluzione in casi di difficoltà, Ford ha studiato il suo primo specchietto intelligente.

Anche se a prima vista sembra identico allo specchietto retrovisore comune, già presente in tutti i veicoli, il modello realizzato da Ford è intelligente ed è, in realtà, uno schermo ad alta definizione. Questo mostra all’automobilista una perfetta visuale panoramica della zona posteriore del furgone.

Attraverso lo Smart Mirror di Ford il guidatore ha così la possibilità di avere una visione più ampia, riuscendo così a vedere pedoni, ciclisti e veicoli. Questo, anche quando le porte anteriori del furgone sono realizzate senza vetri, o nel caso in cui si viaggi molto carichi o siano installati dei divisori.

Le caratteristiche dello specchietto realizzato da Ford

specchietto intelligente Ford
Foto Ford Italia

Il nuovo specchietto intelligente di Ford è dotato di diverse tecnologie. Ad esempio, la regolazione automatica della luminosità, che garantisce un migliore visibilità sia di giorno che di notte. Oltre ovviamente alla possibilità di vedere, a tutto schermo in tempo reale, le immagini girare da una videocamera posizionata sul retro del furgone. Inoltre, lo Smart Mirror ha un ampio campo visivo, il doppio rispetto ad un normale specchietto. Questo permette al guidatore di vedere meglio la parte posteriore del mezzo. Diventa così uno strumento importantissimo per riuscire a guidare in sicurezza, avendo sempre sott’occhio tutto quello che avviene intorno al proprio veicolo.

Questo strumento realizzato da Ford rappresenta una svolta tecnologica piuttosto importante per il settore automobilistico in termini di sicurezza.

Parole di Benedetta Minoliti

Benedetta Minoliti, nata a Milano il 24 marzo 1993. Sono laureata in Lettere moderne all’Università degli Studi di Milano e diplomata presso la Scuola di Giornalismo dell’Università Cattolica di Milano. Non esco mai di casa senza le cuffie, ascolterei la musica anche mentre dormo e adoro scattare polaroid. Collaboro con AlaNews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection.