Formula 1, arriva la prima donna: si sta scrivendo la storia, annuncio da brividi

Grande passo avanti per la rappresentanza femminile negli sport motoristici. Il Circus sta per arrivare a un punto di svolta?

Una donna a bordo di una Formula 1, non accadeva da quasi cinque anni. Precisamente dal 31 ottobre 2018, data in cui l’allora collaudatrice dell’Alfa Romeo, Tatiana Calderon, provò la C37 a Città de Messico durante un evento promozionale andato in scena all’Hermanos Rodriguez.

Jessica Hawkins, la prima donna al volante di una F1 dopo cinque anni
Formula 1, finalmente torna una donna al volante (Foto Instagram Hawkins) – Alla Guida

Prima della colombiana c’erano state altre figure femminili al volante di una monoposto, anche se in tempi parecchio lontani: dalla famosa Lella Lombardi, rimasta nella memoria degli appassionati come l’unica donna ad aver conquistato punti iridati (Spagna ’75), passando per Maria Teresa De Filippis e Divina Galica fino ad arrivare a Desiré Wilson e Giovanna Amati. L’ordine dell’elenco non è cronologicamente esatto, ma poco importa. Quello che invece ci importa è che nei giorni scorsi si è scritta un’altra pagina storica della massima categoria motoristica. La firma è di Jessica Hawkins, ex partecipante alla W Series ed attuale ambasciatrice dell’Aston Martin.

Ecco chi è la ‘nuova’ pilota in Formula 1

La 28enne di Headley è scesa in pista all’Hungaroring nella giornata di giovedì 21 settembre per completare un test sulla AMR21, la monoposto guidata da Sebastian Vettel e Lance Stroll durante la stagione 2021. La britannica ha percorso 26 giri e quando è scesa dalla vettura è apparsa letteralmente raggiante. “A volte vorrei essere più giovane di 20 anni e aver iniziato a correre adesso perché mi sembra che oggi ci siano molte più opportunità, ma sono felice che le cose siano cambiate per dare alle nuove generazioni questa possibilità”,  ha detto al sito ufficiale del team di Silverstone.

“Quando ero bambina, se avessi acceso la TV e guardato la F1, sarei arrivata a pensare che le donne possono guidare in Formula 1? Probabilmente no, è una questione di visibilità. Se puoi vedere qualcosa, allora lo puoi diventare. Sono orgogliosa di portare avanti la rappresentanza femminile negli sport motoristici. Spero che vedermi al volante di un’auto di F1 sia di ispirazione per le future atlete e che ispiri le persone, uomini o donne che siano, a inseguire i propri sogni, a prescindere da tutto. Niente dovrebbe mai impedirti di fare ciò che vuoi, ciò che ti appassiona, ciò che ami fare”, ha concluso la britannica. Ma chi è Jessica Hawkins?

Formula 1, finalmente torna una donna al volante
Chi ̬ Jessica Hawkins, la prima donna a guidare una F1 dopo cinque anni (Foto Instagram Hawkins) РAlla Guida

Hawkins è un campionessa nazionale di kart con un passato in Formula Ford, Formula 4, British Touring Car Championship, Jaguar I-Pace eTrophy e Mini Challenge UK Pro Class. Nel corso degli anni si è inoltre cimentata nella professione di stuntwoman in film noti come ad esempio Fast and Furious Live e Bond Girl. L’anno prossimo farà il proprio esordio in F1 Academy, la categoria completamente al femminile fondata dopo la chiusura della W Series.

Insomma parliamo di una pilota importante – come ce ne sono anche altre – che merita palcoscenici altrettanto importanti. E già sappiamo qual è la vostra domanda: quando si arriverà all’istituzione di un campionato misto di Formula 1? Forse ci vorrà ancora del tempo, ma l’impressione è che si sia imboccata la strada giusta. Staremo a vedere…