Gomme invernali, ecco multe e sanzioni per chi non rispetta l’obbligo

Dal 15 novembre diventa obbligatorio dotarsi delle gomme invernali: ecco cosa rischiano gli automobilisti che non si mettono in regola

da , il

    gomme invernali

    L’utilizzo delle gomme invernali, o in alternativa le catene a bordo dell’auto, su strade e autostrade, sono ormai obbligatorie. Dal 15 novembre, infatti, e fino al prossimo 15 aprile, gli automobilisti che non si doteranno dei dispositivi antisdrucciolevoli o degli pneumatici invernali idonei alla marcia su neve e ghiaccio incorreranno in multe anche molto salate.

    Multe fino a 335 euro per chi non usa le gomme invernali

    Qualunque automobilista venga sorpreso a guidare senza rispettare l’obbligo di dotarsi delle gomme invernali su quei tratti di strada dove l’ente preposto stabilisce, tramite apposita ordinanza e segnaletica, l’utilizzo degli pneumatici termici rischia di andare incontro a una sanzione amministrativa che varia in base a diversi fattori: le multe previste vanno da un minimo di 41 euro fino a un massimo di 168 se l’infrazione viene commessa in un centro abitato mentre si parte da un minimo di 84 euro, per arrivare a un massimo di 335 euro, se la violazione viene riscontrata fuori dai centri abitati quindi su autostrade o strade extraurbane.

    C’è il rischio di vedersi togliere i punti dalla patente

    Non rispettare l’obbligo di dotarsi delle gomme invernali – o in alternativa delle catene a bordo – può portare non solo alla multa, ma anche a sanzioni più pesanti. Una volta che il conducente viene sorpreso al volante delle propria vettura senza le coperture adatte viene obbligato a fermarsi, così come stabilisce l’articolo 192, proseguendo la sua marcia solamente dopo aver dotato la propria autovettura dei dispositivi antisdrucciolevoli previsti dalla legge; qualora non venisse rispettato l’ordine, oltre alla multa, è prevista anche la decurtazione di 3 punti dalla patente mentre se questo avviene in città c’è anche il rischio di vedersi aggiungere al conto altri 39 euro per guida pericolosa con 5 punti in meno sulla patente.

    Le sanzioni amministrative, però, non riguardano solo gli automobilisti che non si dotano delle gomme invernali, ma anche per chi, dopo la cessazione dell’obbligo, continua ad utilizzare le coperture per le stagione più fredda; tutti coloro che saranno sorpresi a circolare con gli pneumatici invernali rischiano una multa che va dai 422 euro ai 1682 euro mentre possibili ripercussioni potrebbero verificarsi anche in caso di incidente visto che, in caso di sinistro, l’assicurazione per la responsabilità civile non è tenuta a pagare gli eventuali danni. Dotarsi quindi delle gomme invernali, rispettando la normativa in quei tratti di strada dove l’ente preposto stabilisce, tramite apposita ordinanza e segnaletica, l’utilizzo di questi dispositivi non riguarda solo un discorso di sicurezza, ma anche un notevole risparmio per le tasche degli automobilisti.