Groupe PSA Italia chiude il primo semestre 2018 con il sorriso

modelli Gruppo PSA

Groupe Psa Italia chiude il primo semestre dell’anno con una forte crescita. I marchi Citroën, DS Automobiles e Peugeot hanno immatricolato 129.163 vetture e veicoli commerciali, con un +9,7% rispetto ad un mercato in flessione di -1,2%. Risultati che portano Groupe PSA alla quota di mercato del 10,68%, 1,1 punti in più rispetto ai primi sei mesi dello scorso anno (9,61%).

Continua a leggere

Continua a leggere

L’incremento di vendite è frutto dei successi di Citroen C3 e C3 Aircross (oltre 35 mila immatricolazioni), di PEUGEOT 208 (più di 20.000 immatricolazioni) e della gamma SUV PEUGEOT (quasi 29 mila unità vendute di 2008, 3008 e 5008).

Anche nei veicoli commerciali, con oltre 14 mila immatricolazioni ed una quota del 16,3%, Groupe PSA cresce del 11% in un mercato stabile (+0,3%). Risultato che permette di guadagnare complessivamente 2 punti di quota rispetto al primo semestre dello scorso anno e di consolidare il secondo posto in termini di quota di mercato.

Continua a leggere

Continua a leggere

In seguito all’acquisizione del marchio Opel (non presente nel primo semestre 2017) Groupe PSA in Italia conquista il secondo posto assoluto tra i gruppi automotive ed il primo tra i costruttori esteri, con una quota del 15,5%.

I SUV Opel crescono in modo consistente nel primo semestre dell’anno. Crossland X, Mokka X e Grandland X incrementano le loro immatricolazioni di oltre il 34%, più del segmento di riferimento, aumentando sia in volume sia in quota.
Leadership confermata anche nelle alimentazioni GPL, dove Corsa GPL Tech è il modello estero più venduto in Italia. Nel segmento “citycar” Opel si conferma primo marchio estero grazie alla piccola KARL che cresce di quasi il 44% rispetto allo scorso anno.

Da non perdere