Gruppo PSA chiude il 2017 in bellezza: +16.3% di vendite rispetto al 2016

Il Gruppo PSA è quello che è cresciuto di più in Italia in tutto il 2017, battendo la concorrenza: +16,3% rispetto allo scorso anno

da , il

    Gruppo PSA chiude il 2017 in bellezza: +16.3% di vendite rispetto al 2016

    Il Gruppo PSA ha chiuso l’anno 2017 piazzandosi al primo posto tra i gruppi che sono cresciuti di più nel corso dell’anno, facendo staccare un invidiabilissimo +16.3% rispetto al 2016, anno che aveva visto la realtà francese già crescere di oltre sei punti percentuali rispetto l’anno precedente. Il trend di crescita è stato superiore a quello del mercato, segnale molto positivo per il gruppo perchè significa che i prodotti lanciati hanno fatto breccia nel cuore dei clienti e stanno riscuotendo un successo esattamente pari alle aspettative.

    Sono ben 214.420 le nuove immatricolazioni che il Gruppo PSA, con i suo brand Peugeot, Citroen e DS, ha registrato nel corso del 2017, divise ovviamente tra vetture e veicoli commerciali.

    Ci sono chiaramente vetture che si sono distinte di più all’interno delle varie gamme e veicoli rimasti leggermente più nell’ombra, ma questa è una normalissima tendenza di mercato. Citroen C3 ha, per esempio, venduto ben 42mila esemplari dall’inizio dell’anno (ricordiamo che è stata la vincitrice del premio Auto Europa 2017), così come la gamma SUV di Peugeot ha fatto segnare 50.000 immatricolazioni circa, merito anche di Peugeot 3008 e del suo premio come Car of the Year 2017.

    In Italia, comunque, Gruppo PSA è arrivato a detenere il 9.91% del mercato con un +0.8% rispetto al 2016, incremento che piazza la realtà internazionale al primo posto come tasso di crescita nel nostro paese.

    Sul fronte dei veicoli commerciali le prestazioni sono state quasi pari a quelle delle vetture, con un secondo posto in classifica. L’incremento però è stato nettamente migliore, poichè le immatricolazioni sono cresciute del 12.9%.