Nuova Hyundai i30 si rifà il look: adesso è più elegante e anche in versione ibrida

nuova Hyundai i30

La nuova Hyundai i30 si svelerà al prossimo Salone di Ginevra 2020, ma nel frattempo la casa coreana ha rilasciato le prime informazioni sulla vettura che, dopo la nuova i10 e la i20, vedrà anche la terza auto del marchio mettersi in mostra. Un design, quello della nuova Hyundai i30, che presenta dettagli rinnovati come i paraurti e le nuove luci LED, che donano al modello un look più deciso e di carattere che conferisce al modello un maggiore appeal.

Continua a leggere

Continua a leggere

Nuova Hyundai i30, le prime immagini

Il design della Nuova Hyundai i30 è allo stesso tempo energico ed elegante: il nuovo frontale ha una griglia con motivo grafico 3D e nuovi proiettori più sottili con tecnologia LED MFR, insieme alle nuove luci diurne (DRL) a V mentre al posteriore impossibile non notare il nuovo design del paraurti con le lucii a LED combinate creano una forma a V per un effetto simmetrico con l’anteriore. A completare l’allestimento, poi, ecco i nuovi cerchi diamantati in lega da 16 o 17 pollici con tre nuovi colori per la carrozzeria – Dark Night, Silky Bronze e Sunset Red – che si aggiungono ai sei già disponibili come Polar White, Phantom Black, Engine Red, Stellar Blue, Platinum Silver e Olivine Grey.

Rivisti, oltre all’esterno, anche gli interni della nuova Hyundai i30 con prese d’aria più moderne e la possibilità di scegliere i sedili in stoffa, pelle o in una combinazione di entrambi i rivestimenti, per un totale di otto possibili opzioni. Tanta, infine, la tecnologia a bordo con un nuovo cluster digitale da 7” e un nuovo navigatore touchscreen da 10,25” che garantiscono un’esperienza di guida più moderna e personalizzata oltre alla ricarica wireless dello smartphone e alla tecnologia Bluelink, che include un’ampia gamma di servizi Connected Car. Presenti anche i più avanzati sistemi di sicurezza attiva e di guida assistita quali il Lane Following Assist che regola automaticamente lo sterzo per mantenere la vettura al centro della sua corsia di marcia, il Rear Collision-Assist capace di attivare i freni per evitare collisioni quando l’auto è in retromarcia, e il LVDA che avverte il conducente quando il veicolo che lo precede inizia ad avanzare, ad esempio ai semafori. In aggiunta a questi ecco anche il sistema avverte il guidatore della presenza di ostacoli nell’angolo cieco e, in caso di necessità, agisce sul freno motore per evitare la collisione o ridurre i danni da impatto.

Motori mild hybrid per la nuova Hyundai i30

Novità importanti anche per quanto riguarda le motorizzazioni della nuova Hyundai i30 che propone powertrain ibridi e “classici”. Al top della gamma si posizione il nuovo motore 1.5 litri T-GDI da 160 CV abbinato a un sistema Mild Hybrid a 48 volt per una migliore efficienza, e disponibile con il cambio a doppia frizione 7DCT o con un cambio manuale intelligente a 6 velocità (iMT). L’iMT scollega il motore dalla trasmissione dopo che il conducente rilascia l’acceleratore: questo consente all’auto di entrare in due possibili livelli di modalità coasting, a seconda delle condizioni. Con il primo livello il motore gira al minimo mentre con il secondo livello il propulsore viene temporaneamente spento per risparmiare ancora più carburante. Anche il motore benzina T-GDI 1.0 litri da 120 CV è ora abbinato al sistema ibrido a 48V, proposto con cambio manuale intelligente a 6 marce o con il cambio a doppia frizione a 7 marce. Il sistema Mild Hybrid , inoltre, sarà di serie anche sul propulsore diesel 1,6 litri da 136 CV, offerto sia con cambio manuale iMT che con cambio automatico 7DCT. La gamma di propulsori comprende anche il motore diesel 1.6 litri da 115 CV, disponibile con un cambio manuale a 6 marce.

Continua a leggere

Continua a leggere

Parole di Matteo Vana

Da non perdere
Potrebbe interessarti