Hyundai Kona N, la compatta ad alte prestazioni con 280 CV

La crossover sportiva si basa sul restyling della Kona, ma alla praticità di quest'ultima aggiunge tutta una serie di modifiche pensate per esaltare le prestazioni

Hyundai Kona N

E la lettera N di Hyundai fa sua anche la nuova Kona. Primo suv/crossover della casa coreana a ricevere in dote la variante ad alte prestazioni dopo la i20, la i30 e la Veloster. Hyundai Kona N incarna come il resto della gamma sportiva il carattere prorompente fatto di specifiche soluzioni stilistiche e tecniche.

Il restyling della Hyundai Kona su cui si basa la versione N è stato sviluppato per offrire performance senza compromessi combinando la filosofia di divertimento insieme ai valori fondamentali del crossover coreano, ovvero comfort, praticità e sicurezza. 

Hyundai-Kona_N_profilo_anteriore

L’ultima arrivata del marchio N viene fornita con un motore 2.0 T-GDI a quattro cilindri da 280 CV e un design sportivo altamente distintivo. 

Sono varie le caratteristiche ispirate al motorsport che contribuiscono ad un’esperienza di guida dinamica a tutto tondo. 

Parliamo quindi di cerchi in lega forgiati da 19″, sedili sportivi esclusivi e un’esperienza sonora emozionante. Il cambio a doppia frizione a 8 rapporti (N DCT) conferisce un carattere ancora più sportivo per le alte prestazioni.

Gli interni, impreziositi da due schermi da 10,25” per la strumentazione digitale e l’infotainment, vantano un head-up display con grafica personalizzata, il volante sportivo con pulsanti N e sedili anteriori più profilati, oltre a rivestimenti specifici.

Hyundai Kona N, un propulsore 2.0 turbo sotto il cofano

Hyundai-Kona_N_profilo_posteriore

Come anticipato la nuovissima Hyundai Kona N è alimentata da un motore T-GDI turbo da 2,0 litri con una potenza di 280 CV e una coppia massima di 392 Nm.

Abbinata esclusivamente al cambio automatico DCT doppia frizione a otto marce la Kona N può contare sullN Grin Control System con cinque modalità di guida (Eco, Normal, Sport, N e Custom) con la possibilità di disattivare completamente i controlli elettronici.

Numeri importanti per quanto riguarda le performance. La velocità massima è pari a 240 km/h, mentre lo 0-100 km/h viene coperto in 5,5 secondi grazie al Launch Control.

Le quattro ruote motrici non sono previste, ma di serie è presente il differenziale autobloccante elettronico e-LSD che ottimizza la trazione ed è dotato di quattro settaggi specifici per la guida in condizioni difficili (Snow, Deep Snow, Mud e Sand). La Kona N, inoltre, vanta un telaio rinforzato con assetto ribassato e un impianto frenante sportivo.

N Power Shift, N Grin Shift e N Track Sense Shift

Hyundai-Kona_N_dettaglio_cambio

Come sul restyling della i30 N, la presenza del cambio automatico ha permesso ai tecnici coreani di introdurre tre funzioni votate alle performance. Sono l’N Power Shift, L’N Grin Shift e l’N Track Sense Shift.

N Power Shift (NPS) si attiva quando l’acceleratore è oltre il 90% mitigando così qualsiasi riduzione della coppia durante i cambi di marcia per fornire la massima potenza alle ruote. 

Ciò aumenta il divertimento di guida dando una “sensazione di spinta” quando si cambia marcia. Il suono di accompagnamento dirompente, proveniente dal taglio parziale del cilindro dello scarico, e sottolinea le prestazioni sportive. 

Quando si utilizza NPS mentre la funzione Launch Control è attiva, la nuova Hyundai Kona N può accelerare da 0 a 100 km/h in soli 5,5 secondi

N Grin Shift (NGS) massimizza le prestazioni del motore e del DCT per 20 secondi. Per ottenere la massima accelerazione, l’auto passerà direttamente alla marcia più appropriata. 

Per l’attivazione, il conducente preme un pulsante dedicato sul volante e sul quadro strumenti inizia un conto alla rovescia che mostra i secondi rimanenti per questa funzione. 

Hyundai-Kona_N_in strada

Dopo che il “boost” è terminato, i conducenti devono attendere almeno 40 secondi per utilizzarlo di nuovo. Questa funzione consente al guidatore di utilizzare tutto il potenziale dell’auto con un solo pulsante, ad esempio quando si cerca il miglior tempo sul giro. Può anche essere un vantaggio in caso di sorpasso o di immissione in autostrada.

L’ultima, la N Track Sense Shift, è una soluzione dedicata alla pista: in questo caso, la centralina si occuperà di cambiare marcia automaticamente, lasciando al guidatore il compito di gestire sterzo, acceleratore e freni, in modo da permettergli di concentrarsi al meglio sulle traiettorie.

Per un’esperienza di guida più emozionante, il suono sportivo del motore proveniente dallo scarico e dall’aspirazione è supportato dal generatore di suoni elettronici (ESG) nel pannello della carrozzeria.

Tecnologia e connettività

Hyundai-Kona_N_interni

Le apparecchiature tecnologiche e di connettività della nuova Hyundai Kona N si concentrano sul miglioramento di tutte le esperienze di guida. 

Il Performance Head-Up Display (HUD) proietta le informazioni del veicolo su uno schermo trasparente. Consente al conducente di vedere le informazioni di navigazione, sicurezza e guida pertinenti mantenendo gli occhi sulla strada. Può essere attivato e disattivato con un pulsante sul cruscotto.

La nuovissima Kona N è inoltre dotata di un cluster N digitale da 10,25” con un design sportivo e un touchscreen AVN da 10,25 pollici. Un Performance Driving Data System monitora e migliora le capacità di guida in pista.

La funzione salva e visualizza i dati di guida, come PS, coppia e turbo boost, durante la guida in pista tramite il touchscreen AVN. Il sistema è inoltre dotato di un timer di giro e accelerazione. Quando si guida in modalità Sport o N, la grafica N verrà mostrata anche sull’HUD.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!