Infiniti al Salone di Ginevra 2017, tutte le novità auto esposte: attesa per il restyling di Q50

Infiniti al Salone di Ginevra 2017

Se Detroit ha significato il debutto del concept QX50, Infiniti al Salone di Ginevra 2017 lancerà Q50 rinnovata, il model year 2018, una berlina che si inserisce nel segmento D e, al di là delle integrazioni di stile, per un modello oramai sul mercato dal 2013, è lecito attendersi l’introduzione delle soluzioni più recenti in tema di sistemi di assistenza alla guida.
Curiosità anche intorno alle sorti del motore a compressione variabile, il VC Turbo 2 litri: sbarcherà già sulla Q50 2018?

Continua a leggere

Continua a leggere

Un’innovazione che, secondo Infiniti, può valere ben il 27% di miglioramenti sul fronte dei consumi se rapportato con un motore di equivalente potenza ma frazionamento V6 anziché 4 in linea.
Il 7 marzo si alzerà il sipario sul restyling e con esso arriverà anche la presentazione del progetto Infiniti Black S, del quale al momento non si conoscono ancora i contenuti.
Anteprima europea per il QX50 Concept, che può ritenersi il completamento della gamma nel segmento D, con forme da crossover.

Dovesse, sul piano stilistico, portarsi su Infiniti Q50 2018 il linguaggio utilizzato per il suv concept, avremmo una berlina dai connotati più spigolosi e dinamici, specialmente sul frontale, intorno ai gruppi ottici, scelta che andrebbe ad aggiornare la berlina a quelle che, tra il 2013 e il 2017, sono state le nuove proposte del marchio. Sistemi di ausilio alla guida, evoluzione della multimedialità, introduzione di nuovi gruppi ottici, sono i cambiamenti che verosimilmente vedremo su Q50 2018.

Parole di FP

Da non perdere