Italdesign: dipendente positivo ai test sul Coronavirus, sospesa la produzione

Italdesign: dipendente positivo ai test sul Coronavirus, sospesa la produzione

L’emergenza Coronavirus in Italia non risparmia neanche il mondo dell’auto: Italdesign, storica azienda torinese, ora parte del gruppo Volkswagen, che si occupa di design per l’automotive e per il settore trasporti, ha deciso di chiudere preventivamente chiusura dello stabilimento di Nichelino, alle porte di Torino, dopo che un dipendente è risultato positivo al test sul Coronavirus. Una scelta, quella dell’azienda italiana, in via precauzionale che ha portato i mille dipendenti a rimanere a casa sospendendo così, fino a data da destinarsi, la produzione.

Il dipendente Italdesign positivo al Coronavirus

Il dipendente di Italidesign risultato positivo al test è uno dei tre casi di contagio individuati in Piemonte, abita a Cumiana ed è stato ricoverato sabato scorso insieme alla moglie. Da qui la decisione di Italdesign che, in una nota stampa, ha spiegato come “a titolo precauzionale, Italdesign ha deciso di sospendere le attività lavorative nei suoi stabilimenti nell’area metropolitana di Torino a partire da lunedì 24 febbraio. La decisione è stata presa a causa di un caso positivo per il Coronavirus testato nello stabilimento di Nichelino. Ciononostante, la direzione e il personale dell’azienda continueranno a lavorare ai progetti attuali in modo attivo e professionale come al solito. Italdesign sta monitorando attentamente la situazione ed è in stretto contatto con le autorità per gestire la situazione. La salute del nostro personale e la protezione della popolazione hanno la massima priorità per noi. Prenderemo qualsiasi misura appropriata” .

La società sta cercando adesso di ricostruire gli spostamenti del proprio dipendente assieme alle autorità sanitarie per capire con quali persone possa avere avuto dei contatti. Italdesign ha sottolineato come, al momento, la priorità è quella di garantire la sicurezza dei dipendenti e di tutte le persone mentre non ci sono ancora tempistiche precise sulla riprese delle attività da parte di Italdesign che ha deciso di chiudere l’intera struttura al fine di evitare nuovi possibili contagi all’interno delle sue strutture che avrebbero potuto mettere a rischio la salute dei dipendenti.

Parole di Matteo Vana

Da non perdere