Iveco presenta Nikola Tre, il camion elettrico a zero emissioni

Il nuovo truck arriverà nel 2021 mentre dal 2023 sarà disponibile anche nella versione a idrogeno

da , il

    iveco nikola tre

    Il futuro delle auto va sempre più verso l’elettrico e anche quello dei camion, così quello del trasporto su gomma, sembra volersi adeguare spostando l’attenzione su una mobilità sempre più sostenibile. Proprio in questo senso va inquadrato il lancio del nuovo Nikola Tre, truck nato dalla collaborazione con Iveco, FPT e Nikola Motor Company, la startup specializzata nella produzione di mezzi industriali elettrici, tradizionali e a idrogeno.

    Fino a 400 km di autonomia

    Sviluppato sulla piattaforma Iveco S-Way, il nuovo camion Nikola Tre può fare affidamento su una batteria da 720 kWh – che fornisce al mezzo un’autonomia di circa 400km con la possibilità di fare il “pieno” in 120 minuti – e su una potenza del motore elettrico di 353 Cv che garantisce una velocità massima di 121 km/h. Il nuovo truck che punta a rivoluzionare il settor del trasporto su gomma arriverà nel 2021 mentre due anni dopo, nel 2023, è previsto anche il debutto della versione a idrogeno con celle a combustibile. La fase di test in strada è prevista per il terzo trimestre dell’anno,ma già si sa che entrambe le versioni potranno contare sui i più avanzati livelli di guida autonoma. “Vogliamo fare nel mondo dei camion qualcosa di mai fatto prima” si è lasciato scappare il CEO di Nikola, Trevor Milton, e dalle prime informazioni sembra che l’obiettivo possa essere raggiunto.

    La presentazione ufficiale nel 2020

    Il nuovo Nikola Tre sarà idoneo sia alla distribuzione urbana sia per gli impieghi nella municipalità garantendo una riduzione delle emissioni importante. Se la novità fondamentale è il tipo di alimentazione scelta, da non sottovalutare sono poi gli interni in grado di offrire un sistema multimediale inedito che, oltre alla classiche funzioni di navigazione, può vantare anche controlli per le funzionalità del camion così come la diagnostica, inclusa la regolazione delle sospensioni del mezzo,la navigazione, il sistema audio e molto altro ancora mentre sarà possibile, da remoto, accedere senza chiave fisica e regolare alcuni aspetti prima di salire a bordo, come l’altezza delle sospensioni e la climatizzazione. La sede per la presentazione ufficiale sarà quella del Salone di Hannover del 2020 dove tutti gli appassionati potranno ammirare da vicino il nuovo camion che punta a rivoluzionare il settore.