José Mourinho protagonista anche fuori dal campo: tutte le auto dello Special One

Quali saranno le vetture che ha avuto il forte allenatore della Roma, José Mourinho? Ed ecco quali bolidi possiede ora.

Se vogliamo ammirare tante auto sportive e soprattutto di grande lusso, spesso ci andiamo ad interessare un po’ delle vite degli sportivi. In Italia sicuramente sono i calciatori quelli che destano maggior interesse, ma con una visione più estesa, non si possono dimenticare anche i campioni di NFL o NBA, o anche del golf. Tutti loro hanno dei guadagni che gli consentono vite agiate e perché no, anche qualche super car su cui contare nelle ore di relax.

Ma viste le loro abilità, anche gli allenatori più vincenti possono spesso contare su ingaggi faraonici. Ne sanno qualcosa il Chelsea ed il Real Madrid che hanno, pochi anni fa, accontentato le pretese di José Mourinho, in Italia poi, una vera leggenda. Il mago di Setúbal ha fatto vincere il famoso ‘Triplete’ all’Inter quando correva l’anno 2010, mentre adesso è amatissimo dai tifosi della Roma con cui ha vinto la Conference League del 2022.

Mourinho shock, bomba nel suo garage

Il portoghese è stato anche ad un passo dal portare il secondo trofeo europeo in due anni in giallorosso, per sfortuna però, ha perso la finale di Europa League con il Siviglia. Ma il nomignolo di Special One se lo è guadagnato nel tempo, così come il suo attuale capitale che di certo non dispiacerebbe avere a nessuno. Con i suoi guadagni, il Mou ha potuto di certo regalarsi l’affitto di appartamenti di lusso a Londra come a Roma, ma anche qualche bella macchina.

Ma sapete qual è stata la prima vettura con cui andava in giro Mourinho? Una Renault 5 nella primissima versione degli anni Ottanta. Mourinho ha raccontato che gli fu regalata da suo padre per il suo diciottesimo compleanno, quindi nel 1981. Il portoghese che allora iniziava ad affacciarsi nella prima squadra del Rio Ave, poté quindi andare agli allenamenti da solo con la sua Renault grigia.

La prima auto di Mourinho: una Renault 5
Renault 5 (allaguida.it – Wikimedia)

Con i primi guadagni e qualche anno più tardi poi, lo Special One acquistò la sua prima vettura che non gli fosse regalata, una Honda Civic. Dopo aver poi firmato il contratto da secondo allenatore con il Barcellona, il portoghese decise di farsi un regalo. Nel 1996, arrivò nel suo garage una Suzuki Vitara con cui ebbe anche un incidente, per fortuna senza gravi danni.

Ce ne sarà di strada da fare ed anche qualche trofeo da vincere, prima di farsi acquistare dal Chelsea di Roman Abramovich, che però a quanto pare era generoso in fatto di regali. Esistono solo sessanta esemplari al mondo della Ferrari 612 Scaglietti, una di queste, il presidente dei londinesi, la regalò proprio al suo allenatore. A quanto pare, allenatore poi fortunato con i regali, perché dopo il 2010, anche Massimo Moratti volle arricchire la sua collezione. Quella volta, arrivò a casa di Mou, una bellissima Aston Martin Rapide. Testimonial Jaguar infine, il portoghese ha voluto mettere nei propri box, anche una F-Pace.

Impostazioni privacy