Kia Sorento 2020, le immagini teaser prima del debutto al Salone di Ginevra

Sarà anteprima mondiale al Salone di Ginevra 2020 per la nuova generazione del SUV di taglia medio-grande della casa coreana il quale promette di evolvere in maniera marcata

da , il

    kia sorento teaser

    La nuovissima Kia Sorentosi svelerà al Salone di Ginevra a marzo. L’unveiling della sport utility è fissato per il 3 marzo durante la giornata riservata alla stampa. Alla base del veicolo ci sarà la piattaforma SUV di nuova generazione, appositamente sviluppata dalla casa automobilistica sudcoreana, la quale dovrebbe garantire al nuovo Sorento di “innalzare gli standard di praticità nel suo segmento, offrendo spazio alla pari con i veicoli più grandi“, come svelato da un comunicato stampa di Kia.

    La quarta generazione del SUV di punta Kia avrà la prima volta a listino motorizzazioni ibride e nuove dotazioni tecnologiche, che spazieranno da sistemi d’assistenza alla guida a soluzioni per la connettività e l’intrattenimento dei passeggeri.

    Un nuovo look per Kia Sorento

    kia sorento teaser retro

    La nuova Kia Sorento del 2020 dovrebbe presentarsi con un look più elegante rispetto all’attuale, con forme più squadrate e scolpite. Il frontale sarà caratterizzato dall’ampia mascherina che ben si integra con i sottili fari all’interno dei quali si notano tre importanti unità di illuminazione che si trovano sopra le luci diurne a LED mentre le fiancate sono movimentate da varie ondulazioni e da una nervatura alla base dei finestrini, con la coda che si fa notare per i fanali verticali e i due spoiler sopra e sotto il lunotto. Le dimensioni della nuova Sorento non dovrebbero discostarsi troppo da quelle del modello attuale.

    Non sono state confermate le motorizzazioni ma la gamma dovrebbe comprendere opzioni benzina, diesel e ibride. I dettagli completi saranno rivelati al Salone di Ginevra, quando avverrà la presentazione ufficiale, ma si presume che una delle scelte potrebbe essere l’utilizzo del motore turbo da 2.5 litri di Optima che è in grado di sprigionare 286 Cv e 422 Nm di coppia mentre per la versione ibrida il propulsore scelto potrebbe essere quello della Optima Hybrid, ossia un quattro cilindri da 2.0 litri abbinato ad un motore elettrico che produce una coppia combinata di 192 Cv e 367 Nm di coppia.