Kia Stinger, arriva la Tribute Edition per dire addio al modello

La casa coreana ha deciso di salutare la propria berlina sportiva con un'edizione limitata a soli 1000 esemplari: ecco le sue caratteristiche

Kia Stinger Tribute Edition

Kia Stinger Tribute Edition - Foto credits Kia press

Kia Stinger è stato uno dei modelli che ha rivoluzionato il marchio coreano. Introdotto sul mercato nel 2017, dopo 5 anni di successi, la produzione dell’auto volge ora al termine; proprio per salutare questo modello, però, Kia ha deciso di annunciare la Stinger Tribute Edition, edizione ultra esclusiva e dalle specifiche definitive, che sarà limitata a soli 1.000 esemplari in tutto il mondo.

Un’edizione speciale che vuole rendere omaggio alla vettura ad alte prestazioni di Kia e che celebra il contributo significativo fornito dalla Stinger al marchio in tutti questi anni.

Come è fatta la nuova Kia Stinger Tribute Edition

Basandosi sulla specifica dotata del motore V6 GT biturbo da 3.3 litri, la Stinger Tribute Edition eleva l’appeal estetico e la natura sportiva della berlina sorprendente a un nuovo livello. Oltre alla vernice Ascot Green esistente, ai clienti viene offerta la scelta di una nuova tonalità di vernice grigio opaco Moonscape. Ulteriore raffinatezza è fornita dalla finitura nera che adorna l’elegante alloggiamento degli specchietti retrovisori esterni, le accattivanti pinze dei freni Brembo nere e gli evocativi cerchi dal design nero lucido da 19”.

Kia Stinger Tribute Edition
Kia Stinger Tribute Edition – Foto credits Kia press

Per gli interni, invece, la pelle marrone terracotta su misura arricchisce il sedile sportivo e il fascino senza tempo del materiale si estende a caratteristiche come il volante, i rivestimenti laterali delle portiere e le maniglie delle portiere. I designer di Kia, poi, hanno applicato una finitura effetto carbonio al rivestimento superiore della console e ai pannelli delle porte per completare il nuovo rivestimento in pelle Terracotta. Un nuovo emblema a forma di vespa è elegantemente incastonato nel poggiatesta dei sedili mentre sul battitacco a lato del guidatore un numero fornisce la certificazione del modello confermando che solo 1.000 unità saranno costruite a livello globale.

avatar autore

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti