KoCo2: concept car alla Shell Eco Marathon

KoCo3 è un prototipo progettato e realizzato da un gruppo di 24 studenti di Camerino

da , il

    KoCo2: concept car alla Shell Eco Marathon

    Mette KO le emisioni di CO2. Sarà per questo che il prototipo che vedete in foto si chiama KoCo2. Si tratta di una futuristica sportiva disegnata e realizzata da 24 studenti del Bic Omega e dell’Università di Camerino afferenti al corso denominato “Tecnico superiore per la progettazione di veicoli per la mobilità sostenibile”. La vettura è stata concepita interamente in soli 2 mesi, grazie ai sofisticati supporti informatici adottati dal team e messi a disposizione dall’Università. Ma l’auto non è solo un esercizio di stile.

    Il progetto è nato per partecipare alla Shell Eco Marathon, una delle più interessanti vetrine di sostenibilità organizzate su base internazionale. Lo sviluppo della vettura è stato possibile grazie alla collaborazione con Picchio, sponsor dell’iniziativa.

    Alla Shell Eco Marathon, giunta alla 25° edizione, si contenderanno il podio le vetture più ecologiche ed economiche del pianeta, modelli che generalmente restano prototipi preziosissimi per il progresso tecnologico, seppur destinati a non evolversi mai in vetture di serie. Vince il team capace di disegnare, costruire e guidare la vettura in grado di percorrere più chilometri possibile con il minore quantitativo di carburante. Finora il record è detenuto da PAC II, che grazie al propulsore composto da celle a idrogeno è riuscita a percorrere l’impressionante numero di 3.836 chilometri con un solo litro di carburante.

    KoCo2 è mossa da un propulsore a benzina, che ha il compito di animare una vettura di soli 30 Kg di peso. La concept car è infatti costruita in fibra di carbonio, rafforzata con l’utilizzo dell’honeycomb, innovativo materiale eco-compatibile.