La MINI Cabrio elettrica pronta al debutto nel 2025

Ancora non si conoscono i dettagli, ma c'è grande attesa per il lancio della versione elettrica. In arrivo anche le nuove versioni della John Cooper Works e della Countryman!

mini cabrio

Foto Getty Images | Zhe Ji

Ecologisti e amanti della MINI abbiamo una buonissima notizia per voi. Secondo quanto trapelato recentemente, anche MINI sta puntando a elettrificare la sua gamma di veicoli, con l’obiettivo di diventare totalmente elettrica dal 2030 in avanti. La casa automobilistica ha già anticipato alcuni dettagli e ha fornito informazioni sui primi modelli a batteria, che arriveranno nei prossimi anni. Il debutto della MINI Cabrio elettrica è atteso nel corso del 2025!

MINI Cabrio elettrica dal 2025

La scelta di puntare sul modello Cabrio naturalmente non stupisce, alla luce del successo riscosso negli ultimi anni in termini di vendita. Soltanto in Germania, nel 2020, un cliente su cinque ha scelto di acquistare questa vettura, che piace moltissimo anche in America e nel Regno Unito. In futuro, la Mini Cabrio sarà soltanto elettrica, anche se, a quanto pare, ci sarà anche una nuova versione endotermica, probabilmente l’ultima prima del passaggio completo all’elettrico.

La futura MINI cabrio elettrica sarà costruita a partire da una versione modificata della piattaforma UKL del Gruppo BMW. Sfortunatamente, al momento non sono noti i dettagli riguardanti il powertrain, che potrebbe essere collocato all’interno di questo nuovo modello. Non ci resta che attendere per scoprire nuovi dettagli.

Le novità in arrivo

Per quanto riguarda i piani di elettrificazione, sappiamo che nel 2022 uscirà la John Cooper Works elettrica ispirata alla Pacesetter, una versione estrema della MINI elettrica, ideata per diventare la Safety Car per il campionato di Formula E. Mentre nel 2023 dovrebbe debuttare una versione completamente elettrica della Countryman, che sarà costruita a Lipsia e condividerà la piattaforma con i nuovi modelli BMW X1 e BMW iX1. Non sappiamo quali altre soprese ci riserverà MINI nei prossimi anni, ma è certo che entro il 2027 la casa automobilistica punta a una produzione elettrica pari al 50% di quella totale. Una svolta che non stupisce e che sta radicalmente cambiando il settore dell’automotive.

Parole di Linda Pedraglio

Mi chiamo Linda Pedraglio. Sono nata e cresciuta in un piccolo paese vicino al lago di Como, ma, fra studio e lavoro, ho avuto modo di vivere città diverse: l’Erasmus a Helsinki, gli anni dell’università a Milano, il corso di giornalismo a Firenze. Sogno una piccola casa sul lago, piena di libri, che sono il mio affaccio sul mondo, e un orto di pomodori e peperoncini. Attualmente, collaboro con Alanews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection, dove mi occupo di donne, salute e benessere, con qualche incursione nel percorso di emancipazione femminile.