La prima limousine di Harley Davidson: hai letto bene, l’hanno fatta sul serio!

Altroché sidecar, questa è la vera motocicletta Harley Davidson a più posti che non può mancare nella collezione di un vero centauro. Ecco il modello unico, una assurda due ruote…

Quanto è bello quando una casa produttrice decide di uscire dalla sua zona di comfort, stravolgendo totalmente i canoni stilistici a cui si ha abituato. Il marchio produttore di motociclette per eccellenza Harley Davidson lo ha fatto più volte per esempio, producendo tanti veicoli che la casa non poteva immaginare avrebbero incontrato il favore del pubblico e soprattutto dei collezionisti.

limousine harley davidson
La limousine targata Harley Davidson (AllaGuida)

Il marchio nel corso degli anni ha prodotto un po’ di tutto a parte le sue motociclette incluso uno scooter – molto simile alla Lambretta – un cart da golf e perfino, udite udite, una vera e propria limousine simile a quei mezzi che gli americani amano usare per far sapere al prossimo di aver guadagnato qualche milione di Dollari in più di una persona comune. Ma come si fa a trasformare una motocicletta in una limousine?

Tanto per cominciare, aggiungendo una ruota in più come si fa con i trike, mezzi che ricordano dei tricicli per adulti ma sono molto più potenti. Questa soluzione permette al centro di avere a che fare con un mezzo molto più stabile e capace di sviluppare una potenza maggiore rispetto ad una moto tradizionale. Ma tutto quello che viene dopo è pura fantascienza, credeteci sulla parola.

Harley Limo!

L’esemplare in fotografia è una Harley Davidson Softail, un modello Customs che la casa produce fin dal 1984 e che è disponibile in una grande varietà di versioni, tutte completamente personalizzabili su richiesta. Nessuno però aveva mai immaginato di poter mettere in strada un allestimento come questo che sinceramente, non avremmo potuto imaginare nemmeno in un film della saga di Fast and Furious.

Moto più lunga
Harley Davidson Softail Limousine: un mezzo destinato a far divertire i centauri (YouTube) – Allaguida.it

A questa Softail è stato aggiunto un pezzo di carrozzeria fatto su misura per ospitare almeno quattro passeggeri, oltre al pilota che farà una bella fatica per sterzare con tutto quel peso extra lì dietro. La moto è stata costruita dalla Broome Trike Tours in Australia per eventi destinati a persone che vogliono sperimentare un’esperienza diversa. E cosa c’è di più “diverso” di una motocicletta combinata in questo modo?

Le modifiche che la moto ha subito negli anni – se di moto si può parlare – comprendono l’aggiunta di sedili in pelle fino ad avere nove sedili lì sul retro, aria condizionata ed un frigobar in cui però dubitiamo entri una bottiglia di Champagne purtroppo. Il prezzo e le prestazioni della moto? Totalmente ignote ma se fate un viaggio nel paese dei canguri, provate a chiedere al costruttore per noi!

Impostazioni privacy