La supercar segreta va all’asta: un modello mai visto in Italia

Una meravigliosa supercar è stata messa all’asta e la storia che ha alle spalle è davvero incredibile e il prezzo è assurdo.

Le automobili di lusso sono tra le vetture più amate al mondo, nonostante il loro costo molto spesso abbia limitato e non poco le vendite. Succede dunque che la maggior parte delle persone decidano di prendere delle strade alternative per il loro acquisto, come per esempio sfruttare le aste.

Si tratta di una pratica che ormai sta avendo e riscuotendo sempre più successo, soprattutto perché vi è la possibilità di acquistare dei modelli a bassissimo prezzo. Quando si parla di auto sportive sono celebri alcuni marchi, come la Ferrari o la Lamborghini, ma anche la Gran Bretagna ha saputo farsi apprezzare.

Tutti quanti conoscono perfettamente il mito legato attorno a nomi memorabili come Aston Martin, Bentley o Lotus, ma forse il nome della Ginetta non è noto a tutti. Si tratta di un marchio nato a Leeds nel 1958 molto famoso nel Nord Europa e che nel corso della propria storia si è specializzato nella produzione di auto sportive.

Un grande marchio che ha saputo dare vita a una serie di modelli sempre più potenti e prestazionali, ma che negli anni ha vissuto molti problemi. Dal 1958 in poi infatti non sono mancati i problemi da un punto di vista economico, con il 2005 che è stato l’anno della cessione al gruppo LNT.

Tra i modelli di punta realizzati dopo questo periodo vi è sicuramente la Ginetta G40R, una versione che ha visto la luce per la prima volta nel 2010 e il suo intento era di rimpiazzare la vecchia G50.

Ginetta G40R: all’asta lo storico modello

La Ginetta G40 è un’auto che si è fatta riconoscere a ammirare soprattutto per la qualità del proprio telaio molto leggero che le permetteva così di essere una sportiva molto facile da poter guidare. Vi sono due modelli, con la G40R che è stat progettata più per la strada che per le piste e i circuiti.

Ginetta G40R, modello eccezionale
Ginetta G40R a quanto va all’asta – allaguida.it

L’auto presenta un motore Ford Duratec da 2000 di cilindrata che ha modo di erogare un massimo di 200 cavalli e che presenta un cambio da 5 marce diverse. Di recente un modello di questa splendida auto, realizzato nel 2013, è finito all’asta con delle caratteristiche davvero uniche.

Molto appariscente il colore arancione, ma sono ben altre le caratteristiche che la rendono unica. Presenta infatti delle finiture in fibra di carbonio, non presente di solito nei modelli in serie della G40R e vi è anche l’aria condizionata, dettaglio per nulla scontato in queste auto.

Al suo interno inoltre vi è un estintore per poter venire incontro a qualsiasi pericolo e il volante è rimovibile. L’automobile, come si legge da Silodrome, verrà messa all’asta con il prezzo di partenza che non è ancora stato ufficializzato.

Probabilmente per poter arrivare a questo gioiellino servirà sborsare una cifra molto considerevole, con il suo prezzo dell’epoca che era di 34 mila Euro. Un affare dunque da non farsi sfuggire, perché questa Ginetta G40R è uno dei modelli migliori mai fatti e all’asta potrebbe essere acquistata anche per pochi soldi.

Impostazioni privacy