La usava in campagna come un trattore, poi la scoperta: è una delle auto più rare del mondo

Immaginate di usare come mezzo agricolo una delle automobili più rare che si siano mai viste dal valore incommensurabile. Questa persona, ormai, si starà sicuramente mangiando le mani. 

A volte trovare un tesoro è semplicemente impossibile, a volte lo abbiamo sotto gli occhi per una vita senza capire cosa ci stiamo perdendo: la storia di oggi spiega perchè anche se non siamo molto esperti in materia, dovremmo sempre far valutare un’automobile d’epoca se ce la troviamo per le mani. Potrebbe trattarsi di una vettura rara come questa.

Protagonista della storia di oggi, una delle prime sedan mai prodotte dalla casa Toyota che è partita davvero dalle basi per arrivare ad essere il marchio importante che è oggi: si tratta della Toyota AA prodotta tra il 1935 ed il 1943 che come sapranno gli storici tra voi non sono stati proprio i più tranquilli per la nazione asiatica. Delle circa 2.000 automobili costruite in quegli anni, quasi nessuna ha superato incolume la guerra.

Ad oggi la AA è considerata la più rara automobile prodotta in Giappone con un singolo esemplare originale esistente al mondo e ritrovato grazie agli sforzi di un gruppo di persone che hanno faticato moltissimo per riportarla a casa. Sapete dove hanno trovato l’auto? Vi diciamo soltanto che è finita nell’ultimo posto dove un esemplare così raro dovrebbe trovarsi.

Impiegata nei campi!

Utilizzata anche dall’esercito e dallo stesso imperatore Hiroito la Toyota AA è praticamente scomparsa dal continente nel corso del novecento: il Direttore del museo Ronald Kooyman però non si è arreso ed ha investito molte risorse per trovare almeno un esemplare della vettura, convinto che non potesse non esserne sopravvissuta nemmeno una ai turbolenti anni della guerra.

Utilitaria della Toyota
Una rarissima Toyota AA in tutto il suo splendore (Toyota) – Allaguida.it

Assoldando un investigatore privato, l’uomo è riuscito a rintracciare nel 2008 quello che probabilmente è l’ultimo esemplare di AA ancora in grado di circolare al mondo. La vettura, neanche a farlo a posta, si trovava nel luogo più inaccessibile del mondo. In Siberia dove un uomo, erede del proprietario originale, la usava come trattore per gestire uno dei suoi campi.

Questa persona ignara del valore dell’auto l’ha ceduta a pochi soldi: semmai il problema è stato superare la burocrazia russa per riportare l’auto nei Paesi Bassi al Louwman Museum dove si trova tuttora. Per fortuna la storia ha un lieto fine e la vettura si trova dove dovrebbe essere: in un museo e non certo in un campo a fare il lavoro di una macchina agricola.

Impostazioni privacy