Lamborghini Aventador, con il tuning Mansory si trasforma in Cabrera

Con il motto "Una macchina per decennio", la "Mansory Cabrera", che è limitata a sole 3 unità in tutto il mondo, segna l'inizio di diverse edizioni speciali in occasione del trentesimo anniversario di Mansory nel 2020

lamborghini aventador mansory

Sito media Mansory

In occasione del trentesimo anniversario di Mansory è nato qualcosa di speciale. Per celebrare questo traguardo il tuner tedesco ha voluto festeggiare con una serie limitatissima di vetture ancora più estreme ed esclusive. Ma come si fa a sorprendere con un tocco divino? Usando un’auto da sogno. E trasformandola in qualcosa di stravagante. Ed ecco qui con il motto “Una macchina per decennio” la supercar che segna l’inizio di diverse edizioni speciali. La Lamborghini Aventador Mansory. “Mansory Cabrera” per l’esattezza.

Cabrera, un toro di razza da cui prende il nome

La linea chiamata “Cabrera” raffigura il “Toro de Lidia“, il cosiddetto “toro da combattimento nero”, allevato per oltre 500 anni. E questa Aventandor totalmente trasformata, ha tutti gli attributi per rappresentare degnamente la poderosa razza spagnola. Selvaggia, potente, piena di temperamento. Anche la carrozzeria in carbonio completamente ridisegnata ricorda un toro da combattimento in postura d’attacco.

Difficile trovare anche una sola componente dell’originale Avantador SVJ che non sia stata cambiata o modificata dagli uomini di Mansory. L’intera carrozzeria è stata sostituita da nuovi elementi in fibra di carbonio a vista che hanno completamente trasformato l’aspetto dell’auto; specialmente nel frontale dove campeggiamo nuovi fari a led e un paraurti ancora più elaborato dell’originale. Al posteriore il nuovo alettone maggiorato è collegato al tetto della supercar da una pinna stabilizzatrice mentre il diffusore è ancora più pronunciato. Infine lo schema di verniciatura Vento Verde trova una corrispondenza nella sorprendente tonalità verde all’interno dove la cabina è “bagnata” in Alcantara e pelle.

Lamborghini Aventador Mansory, ancora più potente

Tutti questi miglioramenti aerodinamici sono necessari perché “Mansory Cabrera” supera nettamente i valori prestazionali della Aventador “standard”. Il potente motore V12 con cilindrata da 6,5 litri viene quindi completamente rivoluzionato da Mansory. Il risultato di questo elaborato processo di conversione è un salto di prestazioni incredibile. La potenza di base di 700 CV arriva sulla Cabrera ad una potenza di picco di 810 CV. La coppia massima è ora di 780 Nm rispetto ai 760 della Aventador. Il risultato è impressionante. La super sportiva ha bisogno di 2,6 secondi per correre da 0 a 100 km/h e può raggiungere i 355 km/h rispetto ai 350 Km/h della versione standard. Il dodici cilindri è sempre accoppiato al cambio robotizzato a frizione singola con sette rapporti; inedito l’impianto di scarico contraddistinto da quattro grandi terminali di scarico posizionati tra i fanali.

Per trasferire questa immensa potenza del motore a dodici cilindri sull’asfalto, Mansory si affida a cerchi in lega leggera forgiati nelle dimensioni 9×20 e 13×21 pollici, in combinazione con gli pneumatici ad alte prestazioni Pirelli P ZERO in 255/ 30ZR20 nella parte anteriore e 355/25ZR21 sul retro. La trazione integrale standard è il partner perfetto anche per gestire la potenza.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!