L’avete vista? Questa nuova auto italiana sembra sbarcata dal futuro: mai vista una roba simile

I SUV sono le auto più richieste dagli automobilisti, che ne apprezzano qualità e caratteristiche: ecco l’ultimo firmato da una grande eccellenza italiana.

Il mondo delle auto, negli ultimi anni, è cambiato: se prima, infatti, gli automobilisti sceglievano soprattutto citycar e berline, adesso lo scettro è passato in mano ai SUV, veicoli a ruote alte particolarmente apprezzati per la comodità alla guida e le misure generose che permettono di dominare la strada.

Pinifarina, ecco il SUV che arriva dal futuro
Pinifarina Pura Vision, ecco il concept del futuro (Pininfarina press – Allaguida.it)

In questo contesto le case automobilistiche si sono adeguate alla richiesta del mercato iniziando a produrre questo tipo di veicoli tanto che, al giorno d’oggi, non esiste praticamente una casa che non abbia nel proprio listino una vettura del genere: l’ultimo prototipo sfornato da una delle grandi eccellenze italiane, però, potrebbe rivoluzionare ulteriormente un settore che nei prossimi anni vedrà un’ulteriore crescita.

Il SUV del futuro

Il concept presentato da Pininfarina si chiama PURA Vision e rappresenta la visione del marchio di quello che saranno i veicoli a ruote alte dei prossimi anni. Descritto come un “Luxury Utility Vehicle (e-LUV) elettrico, PURA Vision sarà da ispirazione per la prossima generazione di veicoli di lusso puramente elettrici del brand e sarà esposto alla Monterey Car Week del 17-20 agosto in compagnia della hyper GT Battista Edizione Nino Farina, altro modello dell’azienda italiana dedicato al mitico pilota.

Caratterizzato da linee sinuose e dalla totale assenza dei montanti, questa vettura presenta alcuni “vezzi” che saranno la normalità sui modelli del futuro come i fari nascosti nel frontale o la fiancata molto muscolosa.  Il prototipo, poi, può vantare anche un tetto panoramico con una sezione centrale fissa illuminata da un anello di luci a LED che collega l’ampio parabrezza con il portellone posteriore; una soluzione che permette una luminosità fuori dal comune mentre la tinta Bianco Sestriere Gloss è in contrasto con gli elementi in fibra di carbonio e il tetto flottante nero lucido con i cerchi in lega da 23” a sottolineare le misure extra large del mezzo.

Pinifarina, ecco svelato il concept che ispirerà i prossimi modelli
Pinifarina, ecco il prototipo del futuro (Pininfarina press – Allaguida.it)

Un’auto futuristica non solo fuori, ma anche negli interni – realizzati con un mix di materiali che comprende pelle color carbone, pelle semi-anilina, tessuto, fibra di carbonio e alluminio anodizzato – spaziosi ed ispirati alla tradizione marina con i sedili anteriori che richiamano lo stile delle scafo di una barca a vela e la console centrale che ricorda il boma delle barche. Non manca, poi, una massiccia dose di tecnologia con un touchscreen centrale che si solleva dalla console durante la guida, una strumentazione digitale avanzata e un head-up display, tutti configurabili dal conducente. A completare il quadro, infine, ecco gli altoparlanti nei poggiatesta che offrono zone sonore individuali per ciascun occupante.

Impostazioni privacy