Le 10 strade più pericolose al mondo

Al mondo ci sono almeno dieci strade che sono classificate come le più pericolose

da , il

    Le 10 strade più pericolose al mondo

    Emblema del pericolo stradale, sono dieci strade che farebbero impallidire anche il più esperto tra i guidatori. Facendo una carrellata, possiamo senz’altro citare la cosiddetta Strada della Morte, in Bolivia, che conduce da La Paz a Coroico. Almeno 200 viaggiatori muoiono, ogni anno, lungo questa strada. Altra strada che, del pericolo, fa il suo mestiere è quella del Taihang, nella provincia dello Hunan, in Cina. Costruita dagli abitanti locali, ci sono voluti cinque anni per finire il tunnel lungo 1,2 kilometri. Guarda anche:La strada che parte da Arica fino a Iquique, nel Cile, è famosa perché attraversa gole e valli. Ai confini della Russia, troviamo una strada che collega Mosca con Yakutsk, dove si registra la temperatura più fredda al di fuori dell’Antartide. Yakutsk è la più grande città costruita sul permafrost perenne. La strada del Sichuan, in Tibet, è una strada d’alta quota, dove le frane e le valanghe di roccia sono comuni. La strada è lunga 2.412 km e termina a Lhasa.

    Passiamo alla James Dalton Highway, una strada di 300 km di ghiaia, attraverso la tundra artica fino agli estremi dell’Alaska. Serve a fornire le installazioni petrolifere, nell’area del North Slope. Viaggiando in Grecia, da Patiopoulo a Perdikaki, si incontra una strada a picco sui burroni. Molte persone muoiono, su questa strada, ogni anno. A Trollstigen, in Norvegia, c’è una strada che collega Rauma a Valldal, nel Norddal. Ormai è divenuta anche una popolare attrazione turistica, grazie alla sua pendenza del 9% e undici tornanti lungo un ripido versante di montagna.

    La Long Preston è la peggiore strada in Inghilterra, come testimoniano quasi 100 decessi, nel corso degli ultimi dieci anni. Tuttavia è la favorita dai motociclisti, soprattutto nelle scampagnate domenicali, al mattino. In Italia, la più alta strada asfaltata passa per le Alpi orientali: la strada dello Stelvio, che collega la Valtellina con l’alta valle dell’Adige e Merano. Si trova vicino a Bormio, a 75 km da Bolzano, vicino al confine svizzero.