Le 6 auto usate più sicure sul mercato: la classifica

Dalla Volkswagen Golf, passando per Honda Civic e Volvo V40, ecco quali sono le auto usate più sicure sul mercato

da , il

    volvo V40

    La sicurezza stradale, soprattutto negli ultimi anni, ha fatto passi in avanti importanti. Nel 2018, nonostante un calo dell’1,4% rispetto all’anno precedente, sono stati 172.553 gli incidenti stradali con lesioni a persone in Italia; un numero ancora troppo elevato e lontano dall’obiettivo europeo che, nei prossimi anni, prevede di arrivare in prossimità della soglia zero.

    A far sì che gli incidenti siano sempre meno pericolosi concorrono sia la responsabilità dei guidatori, sempre più consapevoli dei rischi legati all’eccesso di velocità alla guida e alla disattenzione al volante, sia le case automobilistiche che hanno concentrato i propri sforzi, anche grazie a norme sempre più severe, sulla sicurezza. Ecco quali sono, secondo la classifica stilata da CarGurus – uno dei principali marketplace di auto a livello globale – le auto usate più sicure sul mercato.

    Volvo V40

    Volvo v40

    A prendersi lo scettro di auto più sicura sul mercato è la Volvo V40; il costruttore svedese, infatti, ha sempre fatto dell’attenzione alla sicurezza un vero e proprio marchio di fabbrica tanto da essere stato il primo, proprio sulla V40, ad adottare la tecnologia Pedestrian Airbag, ossia la protezione dedicata a pedoni e ciclisti che, in caso di contatto, limita i danni dell’incidente. Non a caso la Volvo V40, già da parecchi anni, può vantare un pacchetto di sicurezza all’avanguardia che include un sistema anti tamponamento grazie al quale la vettura è in grado di frenare in maniera autonoma se il veicolo che precede rallenta la propria marcia. Tutte misure che ne fanno la vettura più sicura sul mercato.

    Honda Civic

    Honda Civic

    Sul secondo gradino del podio della sicurezza, invece, si piazza la Honda Civic. La vettura della casa giapponese può vantare un ricco pacchetto di sicurezza con sensori, radar e telecamere in grado di avvertire il conducente sui potenziali pericoli attivando, se necessario, i sistemi di assistenza come quello legato alla frenata d’emergenza che, qualora il conducente non risponda ai segnali acustici o visivi, riduce la velocità della vettura. Tra i sistemi legati alla sicurezza, inoltre, la Honda Civic può vantare anche il cruise control adattivo – non sempre presente sulle vetture che hanno già qualche anno di vita alle spalle – e il sistema di mantenimento della corsia che corregge la traiettoria rendendola la seconda auto auto più sicura sul mercato.

    Hyundai i30

    hyundai i30 2

    A completare il podio, poi, ecco la Hyundai i30 che, nel 2017, ha ottenuto i punteggi più alti nelle categorie relative a pedoni, occupanti bambini e adulti nel rating di sicurezza stilato da Euro NCAP. La vettura, infatti, può vantare un pacchetto di sicurezza attiva pari a quello di vetture di segmento superiore con un sistema di frenata autonoma capace di riconoscere i pedoni fino alla velocità di 80 km/h, l’Advanced Smart Cruise Control e anche il sistema Blind Spot Detection che segnala la presenza di vetture nell’angolo cieco dello specchietto retrovisore esterno.

    BMW Serie 2 Active Tourer

    bmw serie 2 active tourer

    Subito fuori dalla top 3, invece, si piazza la BMW Serie 2 Active Tourer che si classifica in quarta posizione grazie all’utilizzo, da parte del costruttore bavarese, di acciai di altissima qualità uniti a sistemi di sicurezza propri del BMW Connected Drive come l’assistente alla guida che consente di seguire il flusso del traffico rispettando la distanza selezionata rispetto all’auto che precede regolando la velocità in modo autonomo e sterzando attivamente, qualora necessario. Oltre a questo, poi, c’è anche il sistema di assistenza al guidatore che mantiene la corsia, a condizione però che almeno una mano sia appoggiata sul volante.

    Mazda3

    #DEVA_ALT_TEXT#Mazda3

    Al quinto posto di questa speciale classifica sulle auto usate più sicure c’è, invece, la Mazda3 che, nelle prove Euro NCAP, ha ottenuto risultati importanti con una protezione degli occupanti del veicolo pari al 98% che arriva all’87% per quanto riguarda i bambini a bordo. A concorrere al buon piazzamento ottenuto dalla vettura giapponese c’è anche il sistema intelligente di frenata in città, seppur in optional, che aiuta a ridurre al minimo la possibilità di impatti frontali.

    Volkswagen Golf

    Volkswagen Golf GTE

    Sesta posizione, invece, per la Volkswagen Golf, una delle vetture più vendute nella storia dell’auto, che può vantare un sistema di sicurezza che fa della tecnologia il suo punto forte grazie all’impiego del sistema di infotainment e navigazione Discover. Il dispositivo, infatti, seppur opzionale, consente di codificare un numero predefinito di gesti del guidatore permettendo al sistema di intuire la richiesta di chi è al volante eseguendo di conseguenza il comando desiderato; in questo modo il conducente può svolgere diverse funzioni senza staccare gli occhi dalla strada riducendo in maniera significati il rischio legato agli incidenti causati dalla distrazione.