Leclerc, arriva la folle offerta di Ryanair: può risolvere tutti i problemi?

Il monegasco scherza amaro, la compagnia aerea risponde: ecco cosa è successo a margine dell’ultimo appuntamento iridato

Il weekend del Gran Premio del Brasile si è rivelato tutt’altro che entusiasmante per Charles Leclerc. Dopo un ottimo venerdì, contrassegnato dalla seconda posizione in qualifica, il monegasco ha vissuto un sabato anonimo terminando la Sprint Race in quinta posizione. E nella giornata di domenica le cose non sono andate meglio, anzi decisamente peggio.

Leclerc, l'offerta di Ryanair
Ferrari, Leclerc perseguitato dalla sfortuna (AnsaFoto) – Alla Guida

Già, perché il numero 16 della Ferrari è stato mestamente costretto a vivere la gara da spettatore, complice un problema idraulico che lo ha portato a schiantarsi contro il muro durante il giro di formazione. Una doccia gelata che si aggiunge ad una lunga serie di sventure che lo ha colpito nel corso della stagione 2023. Si pensi al ritiro in Bahrain per un guasto alla centralina, al ritiro in Australia per l’incidente al primo giro con Lance Stroll o alla squalifica rimediata negli Stati Uniti per via di un’irregolarità al fondo della monoposto. Perché sono così sfortunato? Perché sono così sfortunato?”, ha urlato Charles via radio.

Leclerc invoca Lourdes, Ryanair risponde: il siparietto a distanza

Rientrato ai box, Leclerc ha poi riacquistato la calma e la rabbia ha lasciato spazio a una buona dose di ironia. “Quest’anno non sono stato proprio fortunato… Forse un viaggio a Lourdes mi aiuterà a un certo punto… Non so che fare”, ha scherzato amaro ai microfoni di Sky Sport F1. Una frase emblematica che ha catturato l’attenzione di parecchi, soprattutto di chi tanta gente ce la porta quotidianamente nella cittadina del sud-ovest francese. Ci riferiamo a Ryanair.

Leclerc, l'offerta di Ryanair
Leclerc sfortunato, arriva la ‘miracolosa’ proposta di Ryanair (AnsaFoto) – Alla Guida

Nelle ore successive allo sfogo, infatti, la compagnia aerea low cost ha colto l’assist al volo (è proprio il caso di dirlo) e pubblicato su X (ex Twitter) un post molto originale. Il contenuto? Una carta d’imbarco, con luogo di partenza Brasile e destinazione Lourdes, intestata a Leclerc e condita da una serie di riferimenti alla sua disavventura ad Interlagos. Per esempio, il sedile assegnato è il “16F”, chiaro accostamento tra il numero della vettura di Charles e l’iniziale di Ferrari. Ma la ciliegina sulla torta riguarda la reference, composta da una sequenza di cifre e lettere che sembrerebbero riprodurre la parola “Incident” (1NCID3N7). Ecco il post in questione.

Impostazioni privacy