Ma quale Corvette, la supercar di Chevy è lei: 550 cavalli di potenza in tre metri e mezzo!

Avete presente la leggendaria supercar Corvette? Bene, dimenticatevela perchè esiste qualcosa di molto più letale che  ha una massa molto minore e tanti di quei cavalli da mettervi ad urlare istericamente.

Le supercar sono noiose, ammettiamolo. Chiunque è in grado di costruire un’automobile che vada molto veloce usando tutte le tecnologie, i mezzi e i ricercatori che studiano queste vetture da anni. Sapete cosa è davvero eccitante? Salire a bordo di un’auto apparentemente normale e scoprire che in realtà, quello in cui siete entrati così alla sprovvista è un vero missile terra-terra capace di farvi urlare e chiamare la mamma al primo rettilineo!

Nuova supercar Chevy
Quest’auto rende la Corvette un’imbarazzante lumaca. Vedere per credere (Canva) – Allaguida.it

L’auto di cui parliamo oggi è proprio questo, una insospettabile utilitaria costruita dal marchio che ha messo in strada la leggendaria e famosissima Corvette ma molto meno vistosa. Questa vettura tra l’altro non era neanche nei piani del marchio, è frutto di una acquisizione dovuta alla crisi del mercato coreano, pensate che combinazione di eventi ha portato alla creazione di questo bolide assurdo.

Se avete preso la patente negli anni duemila è altamente probabile che la piccola Daewoo Matiz sia stata la vostra prima automobile o almeno, una delle prime. Comoda, dotata di optional incredibilmente all’avanguardia come la banda per evitare il rifletto solare sul vetro del guidatore e molto economica, la piccola di casa Daewoo è sicuramente l’auto più riuscita e popolare della casa che purtroppo, non opera più in questo settore.

Versione per scalmanati

Nel 2004 le cose si misero malissimo per Daewoo, presa in pieno dalla crisi del mercato automobilistico coreano, che dovette vendere in fretta e furia al marchio Chevrolet. La casa americana che non aveva all’epoca un gran mercato in Italia ne approfittò e prese modelli come la Spark e la Aveo per un re-badging di circostanza, continuando a produrle per venderle in Europa e tra queste auto, c’era appunto la Chevrolet Matiz

Chevrolet modifica assurda
Con quel V8 là davanti, la Chevrolet Matiz non ha paura di nessuno! (Flickr) – Allaguida.it

Il problema è che questo modello non è come gli altri: si tratta di una versione estrema, modificata pesantemente per montare un propulsore V8 da 550 cavalli in circa 3,4 metri di lunghezza per appena 400 chilogrammi complessivi di peso! Pura follia ma non avete ancora letto la cosa più assurda. Sapete da dove arriva quel motore, quello sterzo e perfino l’impianto frenante di bordo? Dalla Corvette. Ah, ora si spiega tutto…

Così allestita la Chevrolet Matiz V8 è in grado di sfrecciare a più di 200 chilometri orari con uno stacco da 0 a 100 di 3,7 secondi degno di una supercar. Per ovviare a quel peso leggero che potrebbe far ribaltare la macchina, vai con alettoni, fasce laterali e pneumatici allargati a go-go. Un progetto folle che per ragioni evidenti, non vedremo mai su una strada civile, ma solo in pista, tra le mani di qualche pilota squilibrato che vuole testare i suoi nervi saldi. Wow.

Impostazioni privacy