Mario Balotelli, più supercar che gol: i migliori modelli della sua collezione

Balotelli in carriera ha collezionato davvero tantissime auto di lusso e alcune di queste sono dei gioielli di rara bellezza.

Non ci sono dubbi sul fatto che uno dei più grandi rimpianti del calcio italiano sia stato Super Mario Balotelli. Tutti quanti abbiamo ancora negli occhi la devastante doppietta in semifinale all’Europeo del 2012 contro la Germania, quando aveva solo 22 anni.

Quello sembrava essere l’anno della svolta, con Balotelli che aveva vinto anche da protagonista la Premier League con il Manchester City. Purtroppo da quel momento in poi tutto quanto cambiò e la propria carriera prese una pessima direzione.

Balotelli infatti non riuscì più a rendere come avrebbe voluto e dopo i fallimenti con Milan e Liverpool iniziò sempre di più ad abbassare il tiro per ingaggi e blasone delle squadre. In Italia giocò con Brescia (retrocedendo) e Monza (in Serie B), con scarsi risultati, e dopo un passaggio in Turchia è finito in Svizzera al Sion.

Nemmeno l’arrivo del suo mentore Roberto Mancini come c.t. della Nazionale ha fatto sì che il calciatore di Lumezzane tornasse in forma. Ormai a 33 anni la sua carriera è giunta al termine e sono sicuramente moltissimi i rimpianti sul proprio conto.

Uno dei motivi per il quale Balotelli non è riuscito a imporsi a livello internazionale è stato il proprio carattere, molto spesso fuori dalle righe. I casi nei quali ha fatto parlare di sé fuori dal campo sono innumerevoli, come le auto di lusso che non si è fatto mancare.

Che lusso per Balotelli: dalla Bentley Continental GT alla Ferrari 458

Una delle più grandi passioni di Mario Balotelli sono state le automobili ed è proprio per questo motivo che in carriera ne ha collezionate davvero tantissime. Non sono mai mancati colossi come l’Audi, con la sua auto che era una R8, o come la Lamborghini. L’amore per l’Italia inoltre gli ha dato modo di fare propria anche una bellissima Ferrari 458, ma forse è un altro il modello più amato da Super Mario.

Il veicolo in questione è una sensazionale Bentley Continental GT e per un calciatore che si è legato molto al calcio inglese non poteva che essere questa la vettura perfetta per lu. Una delle motivazioni che la resero unica fu la scelta del colore.

Super Mario infatti decise che la colorazione di questa vettura davvero molto costosa avrebbe dovuto essere particolare e unica nel proprio genere. Ecco come mai decise di utilizzare una colorazione militare mimetica, di certo non riuscendo a passare inosservato.

La Bentley Continental GT è già di per sé una delle auto più appariscenti al mondo, con una lunghezza di 485 cm, una larghezza di 195 cm e un’altezza di 141 cm. Si tratta inoltre di una vettura che ha un motore da sogno, dato che il modello basilare è un V8 da 4000 di cilindrata e con 549 cavalli.

Non ci sono dubbi sul fatto che Balotelli avrà richiesto il modello Mulliner, il più bello di tutti. Il motore è un W12 da 659 cavalli, con la possibilità di erogare 659 cavalli. In questo modo la velocità tocca i 335 km/h ed è dunque una delle vetture più potenti e veloci al mondo.

Impostazioni privacy