Maserati Classiche, il programma di autenticità della casa del Tridente

La prima vettura stradale a ricevere la certificazione di autenticità Maserati è stata una Mistral 3700 del 1969 con livrea argento Auteuil

Maserati Mistral 3700 del 1969

Maserati Mistral 3700 del 1969 - Foto credits Maserati media

Le auto storiche sono una merce particolarmente ambita per collezionisti e appassionati tanto che alcune case prevedono un servizio di autenticità: tra queste c’è Maserati Classiche con una Mistral 3700 del 1969 con livrea argento Auteuil come prima vettura stradale a ricevere la certificazione di autenticità Maserati. Un dipartimento, quello della Casa del Tridente che tutela e promuove la conservazione e l’originalità del proprio patrimonio automobilistico. Un servizio di assistenza esclusivo, dedicato a clienti e collezionisti del Marchio, da oggi prevede anche un processo di certificazione di autenticità.

Una Maserati d'epoca
Maserati classiche – Foto credits Maserati press

Il programma, inoltre, assicura un servizio a supporto della conservazione delle vetture ed il ripristino di ogni particolare conforme all’originale. Un piano di assistenza dedicato permette ai possessori di vetture Classiche, Youngtimer e Speciali di essere seguiti nelle varie operazioni di manutenzione o restauro. Tra i compiti primari di Maserati Classiche, infatti, c’è anche la realizzazione di componenti di ricambio non più disponibili sul mercato, seguendo le indicazioni dei disegni originali, utilizzando le migliori tecnologie disponibili ad oggi, migliorando affidabilità e funzionalità dei particolari senza alterarne l’aspetto estetico.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti