Nuova Mazda CX-5 2.2 Diesel 175 CV 4WD: la prova su strada

Abbiamo avuto il piacere di guidare il modello top di gamma della nuova Mazda CX-5 nell'allestimento Exclusive, le nostre sensazioni al volante

da , il

    Nuova Mazda CX-5 2.2 Diesel 175 CV 4WD: la prova su strada

    Mazda CX-5 nel 2012 è stato il primo SUV di nuova generazione del brand di Hiroshima a proporre il Kodo Design, forme e linee minimali, sobrie e molto eleganti, che racchiudono in tutta la loro semplicità una bellezza autentica, come nella migliore tradizione giapponese insieme all’innovativa Skyactiv Technology. La nuova Mazda CX-5 è la vettura che meglio incarna lo spirito “Jinba Ittai”, nuova pietra miliare della filosofia Mazda, ovvero la perfetta simbiosi tra uomo e macchina. Una vettura importante per Mazda che rappresenta circa il 25% delle vendite annue dell’azienda, ad oggi ne sono state vendute oltre 1,5 milioni di unità in 120 paesi di tutto il mondo.

    Guarda anche:

    Mazda CX-5, interni della versione Exclusive

    Mazda CX-5 2.2 Diesel 175 CV 4WD

    I nuovi sedili in pelle White di Mazda CX-5 sono stati completamente ridisegnati. Più profondi e più avvolgenti donano un comfort eccezionale. Durante i lunghi viaggi possono essere reclinati per un maggiore relax e il controllo per la posizione è completamente elettrico per entrambi gli anteriori, peraltro riscaldabili con tre livelli di calore. L’abitacolo è molto silenzioso, merito del grande lavoro fatto dalla casa giapponese sull’isolamento acustico. Gli inserti in pelle vengono ripresi sulle portiere e su tutto la parte frontale del cruscotto. Da non sottovalutare la presenza del tettuccio panoramico.

    Mazda CX-5, dimensioni bagagliaio

    Mazda CX-5 2.2 diesel 175 CV 4WD

    Molto lo spazio a bordo della nuova Mazda CX-5. La capacità del bagagliaio fino al tendalino è di 506 litri, ma se si abbattono i sedili posteriori aumenta fino a 1.620 litri. Il portellone del bagagliaio si apre e si chiude con un tocco di telecomando anche a distanza di 5 metri. Geniale soprattutto per quando si hanno oggetti o borse tra le mani. E anche all’interno dell’auto sulla parte bassa lato conducente si trova un apposito tasto per aprire e chiudere il portellone del bagagliaio della CX-5 stando seduti sulla vettura.

    Mazda CX-5 2.2 diesel 175 CV 4WD

    Dettagli bagagliaio

    • Capacità di carico al tendalino con sedile post alzato L 477
    • Capacità di carico (alla linea di cintura con tutti i sedili eretti) L 506
    • Capacità di carico al tetto con sedile post abbattuto L 1.620
    • Altezza dal pavimento al tendalino mm505

    Mazda CX-5, scheda tecnica e prestazioni

    Mazda CX-5 2.2 diesel 175 CV 4WD

    La versione avuta in prova di Mazda CX-5 è equipaggiata con un propulsore da 2.191 cc capace di erogare una potenza massima di 175 cavalli a 4.500 giri e una coppia massima di 420 Nm a 2.000 giri. Cambio automatico a sei marce e accelerazione da zero a cento in soli 9,5 secondi con una velocità massima di 206 chilometri orari. La CX-5 è dotata di dispositivo di spegnimento al minimo i-stop dotato di un tempo di riavvio inferiore ai 0,35 secondi. Il sistema i-ACTIV, la trazione integrale di Mazda fa poi la differenza migliorando il controllo in accelerazione, in curva e in frenata su fondi stradali sdrucciolevoli. La coppia necessaria viene trasmessa alle ruote posteriori per aggiungere trazione e aumentare l’aderenza. Il sistema utilizza ben 27 sensori e la trazione integrale i-ACTIV entra in funzione quando necessario regolando la potenza 200 volte al secondo.

    Mazda CX-5, dimensioni, motore, sospensioni e freni

      Dimensioni
    • Lunghezza totale mm 4.550
    • Larghezza totale con/senza codolini passaruota mm 1.840
    • Larghezza totale (fra gli specchietti) mm 2.115
    • Altezza totale con antenna a pinna di squalo (a vuoto) mm 17“: 1675 / 19“: 1680
    • Passo mm 2.700
    • Sbalzo anteriore mm 950
    • Sbalzo posteriore mm 900
    • Altezza da terra fra gli assi (senza carico) mm 192 (17“) / 200 (19“)
    Mazda CX-5 2.2 diesel 175 CV 4WD
      Motore
    • SKYACTIV-D 2.2 175 CV
    • Trazione AWD
    • Cambio 6AT
    • Cilindrata 2.191 cc
    • Alesaggio x corsa 86,0 x 94,3
    • Sistema d’iniezione carburante Iniezione diretta
    • Rapporto di compressione 14,0:1
    • Tipo di carburante Gasolio
    • Potenza max 129 (175)/4.500
    • Coppia max 420/2.000
    • Capacità serbatoio 58
    • Batteria T-110
      Sospensioni
    • Anteriore Montante Macpherson
    • Posteriore Multilink
    • Dimensioni ruote 17 x 7J e 19 x 7J
    • Dimensioni pneumatici 225/65 R17 e 225/55 R19
      Freni
    • Tipo freni ant disco ventilato
    • Tipo freni post disco
    • Diametro ant mm 297
    • Diametro post mm 303
    • Diametro pompa di depressione pollici 9,0

    Mazda CX-5, allestimenti e dotazioni

    Mazda CX-5 2.2 diesel 175 CV 4WD

    Connettività avanzata con la nuova Mazda CX-5 dotata del sistema MZD Connect che integra lo smartphone via Bluetooth o USB attraverso un display da 7 pollici oltre che accedere a tutte le informazioni relative al viaggio e alle prestazioni del veicolo. Impianto audio dedicato sviluppatao in collaborazione con Bose, composto da 10 altoparlanti e un amplificatore digitale capace di elaborare il segnale digitale su 8 canali. Il nuovo CX-5 è equipaggiato con tecnologie di supporto di ultima generazione.

    Il sistema i-ACTIVSENSE comprende dispositivi come: sistemi d‘assistenza al mantenimento della corsia Lane-keep Assist System e Lane Departure Warning System, sistema avanzato di monitoraggio dei punti ciechi con avviso del traffico che incrocia dietro e funzione di avviso di stanchezza del conducente. In più, sono presenti anche il regolatore di velocità dotato di sensore radar con funzione Stop and Go e fari adattivi a LED suddivisi in 12 blocchi. Infine, una nuova telecamera di rilevamento anteriore garantisce la funzione di supporto avanzato alla frenata in città e il sistema di riconoscimento della segnaletica stradale.

    Mazda CX-5, come va in strada

    Mazda CX-5 2.2 diesel 175 CV 4WD

    Mazda CX-5 non è apparenza, è davvero tanta qualità. Questo SUV di indiscusso livello ti accoglie in una dimensione di comfort, con tanti spazi per appoggiare gli oggetti della vita quotidiana, impreziosito da tanta tecnologia in aiuto alla guida e un sistema di infotainment all’avanguardia, pensato per dare il massimo connubio tra uomo e macchina. Mazda CX-5 non ha nulla da invidiare ai rivali tedeschi di segmento, ci si diverte, e a volte non si coglie nemmeno la proporzione del SUV tanto è la semplicità di guida e di manovra. Forse lato manovra una cosa che andrebbe migliorata è l’angolo di sterzo che meriterebbe un raggio più ampio ma siamo ai dettagli. Lo spunto di Mazda CX-5 è davvero notevole e anche in città si sprinta sempre che è un piacere. I 6 rapporti del cambio automatico salgono in maniera impeccabile ad ogni variazione di spinta sull’acceleratore viene recepita con una cambiata, facendo sì che la marcia sia sempre costante con quello che il conducente desidera in termini di prestazioni.

    Le sospensioni assorbono molto bene l’asfalto considerate anche le dimensione dei cerchi che in questo senso aiutano. E anche la frenata è molto morbida e lavora con grande sensibilità ed equilibrio, peculiarità che avevamo riscontrato anche su Mazda CX-3 e Mazda MX-5.

    Mazda CX-5 2.2 diesel 175 CV 4WD

    A proposito di frenata, ben gradita la funziona del tasto “auto hold” che permette di togliere il piede da freno quando si è fermi senza dover spostare la leva del cambio dalla modalità “drive”. Bene anche la presenza della retrocamera di retromarcia (montata di serie) ottimamente coadiuvata dai sensori di collisione in quanto la visibilità sul lunotto posteriore non è top.

    Nelle curve Mazda CX-5 è piacevole, sebbene, quando si spinge, il peso del veicolo nei tornanti più insidiosi può provocare qualche rollio. In tal senso la presenza del sistema G-Vectoring da un maggiore relax ai passeggeri che risentono meno degli spostamenti laterali. Ma l’essenza di CX-5 la si coglie nei lunghi viaggi, su strade di grossa percorrenza, in cui questo SUV mangia chilometri con consumi eccelsi e regala un comfort e un’insonorizzazione estrema.

    I consumi di nuova Mazda CX-5

    Mazda CX 5 consumi

    Mazda CX-5 sorprende anche nei consumi, ma ormai lo sappiamo. Il sistema SkyActiv dei motori Mazda da questo punto di vista non ci stupisce più. E questo big diesel da 175 CV con trazione integrale fa ottimamente il suo dovere anche lato portafoglio. Percorso misto 8 litri su 100 Km, in città 8,6 litri su 100 Km e in autostrada 7 litri su 100 Km. E se si è bravi a non superare i 2500 giri, in autostrada si ottiene anche di meglio.

    Nuova Mazda CX-5 quanto costa?

    La Mazda da noi provata, quindi il modello con allestimento Exclusive 2.2 diesel con 175 CV e cambio automatico a 6 rapporti con trazione integrale, più vernice metallizzata machine grey e interni in pelle bianca, costa 42.950 euro. Parliamo del top di gamma quindi un prezzo alto ma in linea con il mercato.