McLaren 765LT Spider, a cielo aperto con lusso e prestazioni esagerate

Dopo l'arrivo delle 765LT coupé presentata l'anno scorso, la nuova Spider è la supercar cabriolet più potente a firma McLaren

McLaren-765LT_Spider

Rinomata in tutto il mondo per le supercar esclusive, lussuose e ad alte prestazioni, su cui ha costruito la sua reputazione negli ultimi dieci anni, McLaren Automotive ha rivelato un altro modello di riferimento. La McLaren 765LT Spider.

A complemento della coupé 765LT “Longtail” presentata l’anno scorso (tutte vendute) la nuova Spider è la supercar convertibile più potente di sempre della McLaren e porta i più alti livelli di coinvolgimento del guidatore nell’esperienza con le McLaren LT

La 765LT Spider rispecchia tutte le caratteristiche del coupé in termini di prestazioni e soddisfa anche la richiesta di esclusività con 765 auto disponibili a livello globale per essere ordinate.

McLaren-765LT_Spider-profilo

Il cambiamento principale è l’aggiunta di un tetto rigido retrattile in fibra di carbonio monoblocco ad azionamento elettrico (RHT) che si abbassa o si alza in soli 11 secondi, a velocità fino a 50 km/h (31 mph). Un lunotto elettrico consente alla “colonna sonora LT” di permeare l’abitacolo, rilasciata attraverso il sistema di scarico completamente in titanio.

McLaren 765LT Spider, un bolide a cielo aperto

McLaren-765LT_Spider-in-strada

Le prestazioni sono feroci, il motore V8 biturbo da 4,0 litri eroga 765 CV, conferendo alla McLaren 765LT Spider il miglior rapporto peso-potenza della categoria e scarica 800 Nm di coppia. I rapporti del cambio sono stati rivisti per un impegno e prestazioni ancora maggiori.

L’accelerazione in marcia è del 15% più veloce di una 720S Spider, portando la nuova Longtail a raggiungere i tempi sul giro più veloci mai registrati da un modello LT convertibile.

Nonostante abbia perso il suo vertice, la Spider non perde ritmo per la primavera da 100 km/h, raggiungendo un tempo di 2,8 secondi, perdendo solo 0,2 secondi sull’hardtop a 200 km/h.

McLaren-765LT_Spider-interni

All’interno, la solita miscela McLaren di sedili da corsa in fibra di carbonio (che ha debuttato per la prima volta sulla McLaren P1), Alcantara e tocchi in fibra di carbonio. 

Le unità di condizionamento dell’aria e i sistemi audio sono extra gratuiti, mentre un MSO Clubsport Pack e MSO LT Black Pack sono disponibili insieme alle singole opzioni MSO.

Il prezzo della nuova arrivata in casa McLaren è di 310.500 sterline (364mila euro).

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!