Mercato auto novembre 2018: PSA aumenta la sua quota di mercato

A novembre 2018 tutti i marchi del Gruppo PSA aumentano la quota di mercato in Italia, nonostante il mercato auto sia in calo

da , il

    L’ormai passato mese di novembre non è stato un toccasana per il mercato dell’auto, che ha fatto registrare una flessione di diversi punti percentuali, nonostante ci si avvisini alla fine dell’anno (e sappiamo quanto comincino a fioccare le immatricolazioni ed i chilometri zero proprio in questo periodo). Il Gruppo PSA in Italia ha però guadagnato quota di mercato rispetto i competitor, con tutti i marchi del proprio universo.

    Guarda anche:

    Esattamente un -6.3% ha fatto registrare il mercato auto a novembre di quest’anno, una contrazione che probabilmente si prepara al picco che si potrebbe registrare a dicembre per una serie di fenomenologie legare alla chiusura degli anni fiscali e non solo. In questo contesto invece tutti i marchi del Gruppo PSA hanno guadagnato terreno nei confronti dei rivali, quindi sia Peugeot, sia DS, sia Citroen che la neoannessa Opel hanno venduto di più degli altri. Proprio il Gruppo PSA si conferma dunque il primo Gruppo estero per vendite in Italia.

    Arriviamo a quantificare questi numeri percentuali. Nel mese di novembre il Gruppo ha immatricolato un totale di 25.789 mezzi, divisi però tra autoveicoli e veicoli commerciali, con un totale del 15.63% di quota mercato, 0.8% in più dello stesso mese dell’anno scorso. Precisamente si tratta di 22.305 autovetture e 3.484 veicoli commerciali. Questi sono numeri che hanno contribuito a far raggiungere la quota complessiva di 301.886 immatricolazioni nel corso di questi undici mesi del 2018 ed i modelli più immatricolati sono risultati essere la piccola Citroen C3 affiancata dalla Peugeot 208 e dalla Opel Corsa, poi il SUV Peugeot 3008 che da soli significano il 42% delle vendite complessive del Gruppo in Italia.