Mercato auto settembre 2018: Peugeot chiude con il +22.6%

A differenza di molti competitor il brand del Leone chiude un mese di settembre con un +22.6%

da , il

    Mercato auto settembre 2018: Peugeot chiude con il +22.6%

    Peugeot è un brand in forte crescita ultimamente, che sta guadagnando terreno sulle avversarie e sta facendo registrare degli interessanti numeri in fatto di immatricolazioni. Il mese di settembre 2018, appena chiuso, è stato un mese positivo per la Casa del Leone, che ha fatto registrare un forte incremento delle vendite.

    Guarda anche:

    Il mese di settembre appena chiuso è stato decisamente negativo per le Case Auto, che hanno fatto registrare contrazioni delle vendite fino al 25%. C’è trambusto nel settore, perchè le normative antinquinamento stanno cambiando ed è entrato in vigore il ciclo di omologazione WLTP, più rispondente a quelli che possono essere gli effettivi utilizzi su strada di una vettura e non chiude il tutto in un mero schema da laboratorio. Questo aggiornamento sta però chiedendo una fase di transizione, con ovvie ripercussioni sulle vendite considerando gli stock di vetture che hanno motori non ancora aggiornati.

    C’è Peugeot che ha la gamma di motori omologata già con il nuovo protocollo WLTP, fattore che ha quindi permesso di registrare addirittura una crescita delle vendite nel mese di settembre 2018. Si tratta di un +22.6% su base mensile rispetto allo stesso mese dello scorso anno, che diventa un +25% se vengono considerate solo le vetture e non anche i veicoli commerciali. Dall’inizio di quest’anno, invece, l’incremento è stato di un più modesto ma ancora più significativo 4.4%, merito delle ottime performance di vendita di modelli ormai divenuti chiave nel listino del marchio francese, come il SUV Peugeot 3008 (che a settembre ha fatto registrare un +47% di consegne).