Mercato auto usate online, numeri in calo del 50% a causa del coronavirus

Crollo delle vendite del parco auto usato in rete, oltre al mancato approvvigionamento di stock di veicoli da proporre, numeri poco edificanti analizzati da brumbrum

mercato auto usate online

Foto Shutterstock | di Mikbiz

Il mercato della auto usate online non se la passa bene. Di per se la notizia di questi tempi non fa certo scalpore. In un momento, dove il già claudicante panorama delle vendite di auto nuove è stato ulteriormente sgambettato dall’epidemia di coronavirus, non poteva andare di pari passo quello del parco usato. A riferirci dei dati prettamente legati alle vendite online è brumbrum, tramite il proprio osservatorio di rilevazioni e indagini statistiche in ambito automotive.

Continua a leggere

Continua a leggere

Mercato delle auto usate online a picco

L’emergenza coronavirus ha drasticamente cambiato le nostre priorità. L’interesse d’acquisto degli italiani si è spostato sui cosiddetti beni di prima necessità a scapito di molti settori, tra cui quello automotive, che soffre particolarmente le attuali misure di contenimento. I dati del mercato delle auto usate online parlano chiaro e nelle ultime due settimane i numeri sono in netta controtendenza rispetto all’andamento stagionale. Prendendo in considerazione la settimana che va dal 16 al 22 marzo il calo è di oltre il 50% se paragonato ai valori medi di gennaio, prima che scoppiasse l’emergenza COVID-19.

Nonostante il primo focolaio in Nord Italia sia stato registrato il 21 febbraio, fino all’8 marzo (data del primo decreto che prevedeva la chiusura della Lombardia) il mercato delle auto usate online ha retto l’urto del coronavirus, con dati di vendita in linea con il periodo. Il D.P.C.M. entrato in vigore l’11 marzo, che ha vietato ogni spostamento di persone fisiche dai territori di residenza (attenzione alle multe) e ha chiuso la quasi totalità di industrie e aziende, ha portato al crollo drastico delle vendite. Nella settimana dal 9 al 15 marzo il calo è stato del 28% rispetto a gennaio, dal 16 al 22 marzo addirittura del 55%.

Non solo crollo di vendite. La paralisi quasi totale dell’usato in rete soffre particolarmente dei problemi di approvvigionamento di vetture. La settimana dal 16 al 22 marzo ha visto dimezzarsi lo stock di auto disponibili online rispetto alla media di gennaio, mentre il calo dei sette giorni precedenti è del 27%.

Continua a leggere

Continua a leggere

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!

Da non perdere