Mercedes AMG GT 63 S, la sportiva diventa Formula 1 Edition

La più potente delle vetture della Stella diventa ancora più esclusiva con la Formula 1 Edition che esalta il legame con il circus per celebrare i 55 anni del marchi

Mercedes-AMG GT 63 S Formula 1

Mercedes-AMG GT 63 S Formula 1 - Foto credits Mercedes press

Mercedes-AMG GT 63 S E Performance, la vettura della Stella più potente di sempre, diventa anche la più esclusiva. Merito dell’edizione speciale “Formula 1 Edition” che rende il modello della gamma di Affalterbach ancora più unica grazie a un’estetica unica e da interni specifici per esaltare ulteriormente il legame con la Formula 1 e per celebrare i 55 anni di attività del marchio.

Una vettura che punta tutto su potenza ed esclusività riprendendo alcuni tratti estetici della Medical Car del campionato 2022, oltre all’aerodinamica estrema, senza ridurre le prestazioni offerte dal sistema ibrido plug-in, capace di sprigionare 834 CV di potenza che può far accelerare da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi e raggiungere i 316 km/h all’auto.

Plasmata dalla pista

A caratterizzare Mercedes-AMG GT 63 S E Performance F1 Edition è prima di tutto la tinta Alpine Gray Manufaktur, un colore particolare che presenta sfumature grigie e nere con evidenti accenti rossi nella parte inferiore della carrozzeria, oltre ai cerchi in lega da 21” con finiture rosse richiamano lo stile della Medical Car, mentre il pacchetto AMG Night Pack aggiunge una striscia decorativa nella zona bassa delle fiancate e il tappo del serbatoio cromato.

Anche gli interni, poi, sono stati rivisti con sedili in pelle Nappa Exclusive con cuciture rosse e modanature in fibra di carbonio mentre la corona del volante presenta la pelle Nappa e la microfibra Dinamica con battitacco AMG illuminati in rosso e tappetini specifici. Inoltre tutti i clienti che sceglieranno di acquistare la vettura riceveranno una cover per l’auto con livrea AMG e il logo della Formula 1.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti