Mercedes-Benz AMG C 43 4MATIC: stile e sportività, la prova su strada

Tra le verdi strade della Mosella abbiamo avuto la possibilità di provare la punta di diamante della nuova Mercedes-Benz Classe C, la AMG C 43 4MATIC in versione coupé

da , il

    Nel lontano 1982 debutta Classe C con la denominazione Mercedes-Benz 190. Alla “Baby-Benz” fecero subito seguito le serie 202 del 1993, solo nel 1996 per la prima volta in versione station-wagon, la 203 del 2000, mentre dal 2008 fu disponibile la nuova versione del coupé sportivo CL 203 a due volumi e la 204 del 2007, il coupé C 204 debuttò nel 2011. Invece, a partire dal 2014 la Serie 205 vede per la prima volta la berlina, la berlina a passo lungo solo per la Cina, la station-wagon S 205, il coupé C 205 e la cabriolet A 205.

    Da ben dieci anni Classe C è il modello di maggior successo del marchio tedesco. A partire dal 2015 sono stati venduti ogni anno oltre 400.000 esemplari delle versioni berlina e station-wagon. Nel 2017 sono state consegnate oltre 415.000 berline e station-wagon in tutto il mondo.

    Guarda anche:

    Tra le verdi strade della Mosella abbiamo avuto la possibilità di provare la punta di diamante della nuova Mercedes-Benz Classe C: la AMG C 43 4MATIC in versione coupé. Un luogo suggestivo bagnato dal celebre fiume, grandi foreste, la vite arrampicata su alte colline dalla quale nascono i rinomati vini della famosa e storica regione. Proprio qui, dove si respira ancora l’idea di Europa, la casa teutonica ha presentato la nuova Classe C, un aggiornamento della gamma.

    Dal punto di vista estetico si nota subito un frontale diverso rispetto ai modelli precedenti caratterizzato da un inedito design dei fari e delle luci posteriori, mentre è completamente nuova l’architettura elettronica. I sistemi di assistenza alla guida sono ora a livello di Classe S, ma la vera novità, sempre rispetto alle versioni precedenti, sta nel cuore di queste vetture, ovvero nei nuovi motori diesel e benzina.

    MERCEDES BENZ AMG C 43 4MATIC (4)

    Nuova Classe C è equipaggiata con una nuova generazione di propulsori a benzina a quattro cilindri. In particolare, per le versioni da 1,5 litri C 200 e C 200 4MATIC è previsto un sistema a 48 volt supplementare con alternatore-starter azionato a cinghia, il cosiddetto Mild Hybrid. Questo garantisce a C 200 una potenza aggiuntiva generata dal motore elettrico di 10 kW insieme ad una coppia di 160 Nm che va a sommarsi ai valori del motore termico di 135 kW/184 CV, 280 Nm.

    In fase di accelerazione l’EQ Boost supporta il motore da 135 kW (184 CV) con 10 kW (14 CV) aggiuntivi, colmando in questa maniera il ritardo del turbocompressore nel mettere a disposizione la piena pressione di sovralimentazione. L’assistenza fornita dal boost è utilizzata anche nei cambi marcia permettendo di raggiungere il più rapidamente possibile il regime idoneo del motore accorciando i tempi di innesto del cambio automatico. In fase di decelerazione l’alternatore-starter recupera l’energia cinetica e carica la batteria. La pompa dell’acqua viene azionata elettricamente e gestita mediante mappatura, adeguando il più possibile la potenza di raffreddamento al fabbisogno. Altri vantaggi sono la cosiddetta modalità sailing a motore spento e la rigenerazione con arresto intelligente del motore durante il rallentamento inerziale della vettura.

    MERCEDES BENZ AMG C 43 4MATIC (3)

    Nuova è anche la variante da due litri presente nel modello C 300 capace di erogare 190 kW/258 CV, 370 Nm. Per quanto riguarda i motori a benzina di base, inizialmente con cambio automatico 9G-TRONIC, la C 160 in versione berlina e station-wagon con una potenza di 95 kW/129 CV e 210 Nm e la C 180 con 115 kW/156 CV, 250 Nm.

    La motorizzazione di punta di Mercedes-Benz Classe C è la 400 4MATIC, ben 245 kW/333 CV e 480 Nm di coppia massima. I diesel di ultima generazione sono: C 180 d, sempre con cambio 9G-TRONIC, 90 kW/122 CV e 300 Nm e C 200 d con cambio manuale a 6 marce, C 200 d da 118 kW/160 CV e 360 Nm, con cambio automatico 9G-TRONIC, C 200 d da 110 kW/150 CV e 360 Nm, C 200 d nella versione da 143 kW/194 CV e 400 Nm, infine la variante a trazione integrale con la C 220 d 4MATIC con 143 kW/194 CV e 400 Nm di coppia massima.

    Mercedes-AMG C 43 4MATIC: prestazioni e caratteristiche

    Nel 1993 C 36 AMG fu la prima AMG sviluppata in collaborazione con Daimler-Benz. Oltre 5.200 esemplari venduti fino al 1997 stabilendo il primo record di vendite. Con C 43, C 63 e tenendo conto di tutte le versioni di carrozzeria, complessivamente sono ben 12 i modelli di Nuova Classe C firmati Mercedes-AMG. Il prezzo? Per la versione base della C43 già ben accessoriata occorrono circa 79.000 euro e sarà disponibile a partire dal mese di agosto 2018.

    Il V6 biturbo di Mercedes-AMG C 43 4MATIC si caratterizza per una potenza elevata a fronte di consumi ed emissioni dai valori contenuti. I due turbocompressori, montati vicino al motore, reagiscono in modo particolarmente rapido. Gli ingegneri AMG hanno incrementato di 23 CV la potenza del V6 da 3,0 litri spingendola fino a 390 CV. La coppia massima di 520 Nm è disponibile tra 2.500 e 5.000 giri/min.

    Con questi valori per grandi prestazioni di marcia. La nuova coupé C 43 4MATIC accelera da 0 a 100 km/h in soli 4,7 secondi, mentre la versione station-wagon in appena 4,8 secondi con la velocità massima limitata elettronicamente a 250 km/h. Il propulsore è abbinato al cambio a 9 marce Speedshift Tct AMG tarato appositamente per garantire un’esperienza di guida dinamica. Inoltre, grazie a un’applicazione software dedicata è stato possibile raggiungere tempi di innesto più rapidi. Nei modelli Mercedes-AMG C 43 la trazione integrale 4MATIC è di serie. La ripartizione della coppia è maggiore sull’asse posteriore, in particolare 31% sull’asse anteriore e 69% sull’asse posteriore. Quattro le modalità di guida: Eco, Comfort, Sport e Sport+. Settaggi che vanno ad influire non solo sull’impostazione dell’assetto, ma anche e soprattutto sulle caratteristiche del motore, del cambio e dello sterzo.

    Mercedes-Benz AMG C 43 4MATIC: il design degli esterni e degli interni

    MERCEDES BENZ AMG C 43 4MATIC (1)

    L’AMG Line enfatizza la vocazione sportiva del design, come la mascherina del radiatore Matrix con pin cromati e una grembialatura anteriore specifica AMG con una nuova geometria, griglie delle prese d’aria sportive ed un elemento decorativo cromato. Infine nuove luci posteriori interamente a LED e nuovi scarichi quadrupli. Gli interni anch’essi sportivi, caratterizzati da forme fluide, eleganti e moderne. La consolle centrale è realizzata in materiali di pregio con inserti tridimensionali in legno realizzati con maestria artigianale.

    Mercedes-AMG C 43 4MATIC: dinamica di guida

    Ottima la sensazione alla guida. Sedili avvolgenti, assetto molto basso, tutto in chiave sportiva. Eccellenti la trazione e la stabilità grazie alla giusta ripartizione della coppia che, come abbiamo visto, è del 31% sull’asse anteriore e del 69% sull’asse posteriore. Stabilità assicurata anche dai pneumatici in adozione: 225/40 R 19 per le ruote anteriori e 255/35 R 19 per quelle posteriori. Abbiamo trovato molto divertente la configurazione Sport+ che si distingue per sospensioni più dure e un sorprendente sound dello scarico, scoppiettante e veramente coinvolgente. Anche sul bagnato la Mercedes-AMG C 43 4MATIC ha dimostrato tutti i suoi punti di forza, un acquazzone in autostrada ci ha permesso di testare le prestazioni della nuova coupé per confrontarle con quelle ottenute all’asciutto: grande stabilità e ottimo grip che non compromettono le performance della nuova vettura Mercedes.

    Mercedes-Benz AMG C 43 4MATIC: sicurezza attiva di ultima generazione

    Nuova Classe C è dotata dei più recenti sistemi di assistenza alla guida Mercedes-Benz in grado di agevolare attivamente il guidatore offrendo un livello di sicurezza attiva maggiore rispetto al modello precedente. La nuova Classe C è in grado di viaggiare in modo semiautonomo. Per le funzioni di assistenza, Classe C utilizza anche ai dati cartografici e di navigazione. Presente il sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza Distronic, il sistema di assistenza allo sterzo attivo, il sistema di assistenza attiva al cambio di corsia e il sistema di assistenza attiva nella frenata di emergenza.

    MERCEDES BENZ AMG C 43 4MATIC (2)

    Altra novità in fatto di sicurezza sono i fari MULTIBEAM LED, disponibili a richiesta. Rispetto al LED Intelligent Light System sono state aggiunte nuove funzioni, come la luce di assistenza agli incroci, la luce per rotatorie, le luci urbane e le luci per maltempo. Lato infotainment. Il modello base è dotato della classica strumentazione a due quadranti. Tra questi figura un display a colori da 5,5 pollici, mentre a richiesta è disponibile il display sulla plancia completamente digitale. Lo schermo ha una diagonale di 12,3 pollici e una risoluzione di 1.920 x 720 pixel. Lo schermo può essere visualizzato nei tre diversi stili: Classico, Sportivo e Moderno. Lo schermo multimediale posizionato sopra la consolle centrale è disponibile in due diversi formati. In abbinamento all’Audio 20 presenta una diagonale di 7 pollici e una risoluzione di 960 x 540 pixel, mentre, a richiesta, sempre in abbinamento all’Audio 20, è disponibile un display multimediale ad alta definizione con diagonale dello schermo di 10,25 pollici e una risoluzione di 1.920 x 720 pixel.

    Comandi touch control al volante che, come accade la superficie di uno smartphone, reagiscono ai gesti di scorrimento. Rappresenta una novità anche la gestione del DISTRONIC e del TEMPOMAT tramite gli elementi di comando integrati al volante. Inoltre il sistema di Infotainment può essere gestito attraverso il touchpad con controller nella consolle centrale (una novità è la conferma tattile) oppure mediate le azioni vocali VOICETRONIC. Il display head-up, a richiesta, ha un intervallo di regolazione ancora più ampio.

    Di serie Classe C è equipaggiata con il sistema multimediale Audio 20 con due porte USB, uno slot per memory card SD, il collegamento Bluetooth e il Media Interface. Il COMAND Online di ultimissima generazione è disponibile a richiesta e offre, tra le altre cose, una navigazione veloce su disco fisso in 3D con rappresentazione cartografica topografica, immagini realistiche degli edifici in 3D e rotazioni cartografiche in 3D. Sulla cartina di navigazione vengono visualizzate molte informazioni supplementari. Servizio Concierge disponibile in abbonamento, i clienti di Mercedes me connect possono usufruire di una molteplicità di servizi personali. Impianto di allarme antifurto-antiscasso che riconosce anche gli urti da parcheggio e invia un messaggio, anche in caso di traino o tentativo di effrazione, a richiesta.