Mercedes C 43 Coupé AMG: prova su strada della Race Edition

Arriva la serie speciale Race Edition per la Mercedes C 43 Coupé AMG e non solo. Contenuti esclusivi ed un ottimo vantaggio cliente

da , il

    Ancora una volta AMG ha deciso di lanciare, direttamente per i clienti italiani, una nuova versione “limited edition”. si tratta dell’allestimento Race Edition, che enfatizza il carattere sportivo di diverse auto marchiate con il brand di Affalterbach. Noi abbiamo provato la nuova Mercedes C 43 Coupé AMG Race Edition, ma l’allestimento è previsto anche per altre sportive.

    La lussuosità e la sinuosità di Mercedes C 43 Coupé AMG Race Edition non hanno fatto altro che essere ancora più esaltate da questo allestimento particolare. Si tratta di una chiave di lettura diversa e più esclusiva, che vuole far riconoscere direttamente la vettura dall’occhio di un osservatore più attento. Esclusività, dunque, mista a sportività decisamente più accentuata.

    Guarda anche:

    Un’estetica enfatizzata

    Mercedes C43 Coupé AMG Race Edition avanti
    La nuova Mercedes C 43 Coupé AMG Race Edition

    Estaticamente tutto parte dai cerchi da 19 pollici, la dimensione più grande disponibile dato che questo allestimento prevede proprio questo: su ogni modello chiamato in causa la misura del cerchio è sempre la più grande disponibile. Ma anche il carbonio dell’omonimo pacchetto AMG non stenta a farsi riconoscere e trasudare bellezza. Il deflettore posto in coda e le calotte degli specchietti sono fatti con questo composito, che anche alla vista suggerisce una qualità manifatturiera di altissimo livello. Al lucido della finitura del carbonio di affiancano gli inserti nero lucido di splitter ed estrattore – grazie al pacchetto Night – ma si contrappone la colorazione opaca della carrozzeria, in tinta Grigio Selenite magno designo. Unico colore disponibile questo, da qui non si scappa…ma secondo noi non c’è bisogno di esitare perchè il contrasto cromatico è decisamente d’effetto.

    Interni….Race

    Mercedes C43 Coupé AMG Race Edition interni
    Interni della nuova Mercedes C 43 Coupé AMG Race Edition

    A bordo della C 43 Coupé AMG il grande tunnel con pannello in carbonio attira sicuramente l’attenzione più di tutto il resto. Riprende la stessa qualità degli inserti esterni e richiama il mondo delle competizioni di alto livello. Cuciture ed inserti rossi per cinture di sicurezza e sedili sono ormai un must per le AMG, che offrono allo stesso tempo anche il lusso della gamma Mercedes Premium grazie a tutte l’elettonica di bordo, alle telecamere a 360 gradi, all’impianto audio Burmeister ed alla tonalità di scarico regalata dall’impianto Performance, ma che arriva dall’esterno. Interessante è anche la presenza del Track Pace, un sistema che permette di settare il circuito sul quale si sta girando per verificare tempi e progressi, ma allo stesso tempo permette anche di creare da zero un proprio circuito qualora non fosse già presente nel database.

    Prova su strada

    Mercedes C43 Coupé AMG Race Edition logo
    Logo AMG sulla Mercedes C 43 Coupé AMG Race Edition

    Una volta a bordo della Mercedes C 43 Coupé AMG Race Edition è la strumentazione tutta digitale che segnala l’estro sportivo dell’auto. Molto bella da vedere poichè mantiene i contorni della classica strumentazione, ma vive di un unico e grande pannello luminoso. Che da buon display può variare il proprio tema, permettendo di selezionare cosa visualizzare nei vari quadranti. Chiaramente il tema sportivo non poteva che accompagnarci durante tutta la prova, ma a differenza della versione standard questa AMG ha anche una serie di funzioni accessorie visualizzabili, come la pressione del turbo e la potenza utilizzata. La C Coupé, in versione 43, sembra essere particolarmente bilanciata sia per un utilizzo più estremo sia per un utilizzo stradale, perchè ha uno step di cavalli che non la rendono impegnativa, dato che il suo V6 biturbo sfoggia 390 cavalli e 520 Nm di coppia massima. Sono tanto sfruttabili per divertirsi tanto per trotterellare in giro. Chiaro che la modalità Comfort è quasi un ossimoro su auto di questo calibro, infatti cerca di limitare un po’ goffamente la trasmissione delle asperità stradali, ma è comunque qualcosa. Paradossalmente cosa voglia veramente dire “rigida come una tavola” lo si capisce impostando la modalità Sport+, che acuisce tutti i sistemi dell’auto: il motore, il cambio, lo sterzo, le sospensioni. tutto si concentra per esprimere il suo meglio, per dare il massimo e lasciare un sorriso stampato in faccia. Il cambio 9 rapporti permette di avere un ottimo spunto – d’altronde le marce tra le quali scegliere sono decisamente tante – mentre il corpo viene attaccato al sedile ad ogni accelerazione. Ovviamente lo scarico lo abbiamo settato in Powerful Mode, tanto per non passare inosservati, ma ammettiamo che se non schiacci davvero il gas potrebbe risultare anche educato, un po’ come tutte la AMG in generale.

    Prezzo

    Mercedes C43 Coupé AMG Race Edition nome modello
    La nuova Mercedes C 43 Coupé AMG Race Edition badge posteriore

    La Mercedes C 43 Coupè AMG Race Edition parte dal prezzo di 82.000 euro, con il pacchetto Race Edition che costa 3.500 euro con un vantaggio cliente che si attesta a quota 8.880 euro. Peccato solo che la gamma 43, C Coupé compresa, non goda della filosofia AMG “One Man One Engine”, perchè i motori – dati gli alti volumi richiesti – sono prodotti in catena di produzione Mercedes e non ad Affalterbach.