Mercedes CLA 2019: dal CES di Las Vegas la nuova berlina compatta [FOTO]

Si rinnova nell'estetica ma soprattutto nella tecnologia la nuova Mercedes CLA 2019, presentata al CES di Las Vegas. Tutte le novità sulla vettura

da , il

    Mercedes CLA 2019: dal CES di Las Vegas la nuova berlina compatta [FOTO]

    Svelata la nuova Mercedes CLA 2019. Siamo in un’epoca in cui le auto vengono presentate in anteprima mondiale non ai saloni di settore ma durante gli appuntamenti a tema tecnologico, in questo caso il CES 2019 di Las Vegas. Proprio in occasione di questa kermesse ha visto la luce per la prima volta la nuova Mercedes CLA 2019, figlia di un design lanciato con la Mercedes CLS e di una tecnologia vista a partire dalla nuova Mercedes Classe A.

    La nuova Mercedes CLA prende in mano una difficile eredità, fatta della precedente generazione che ha sapuro farsi strada in un segmento complicato, quello delle berline compatte. Ha però, a quanto pare, tutte le carte in regola per fare bene e per riuscire a confermare – o addirittura superare – il successo ottenuto dalla più vetusta sorella.

    CLA 2019 fuori
    Esterni nuova Mercedes CLA 2019

    Il corso stilistico adottato da Mercedes è chiaro, considerando che esteticamente la nuova CLA 2019 si ispira senza troppe velature alla nuova Mercedes CLS, della quale possiamo apprezzare senza dubbio sia u gruppi ottici che l’andamento del tetto. Forme come sempre sinuose e scolpite in funzione del vento, tanto che questa nuova berlina ha fatto registrare un Cx di 0.23.

    A tema di dimensioni si parla di quasi 5 centimetri in più rispetto la precedente generazione, con un totale di 4 metri e 68 centimetri, a fronte poi di 1.83 metri di larghezza – entrambe le carreggiate sono poi state allargate rispetto la versione uscente – e 1.44 metri di altezza. Il cofano anteriore mostra delle nervature che conferiscono carattere, con tanto di proiettori full LED anteriori con luci di posizione che vivono sottoforma di striscia LED, ma è forse il posteriore ad attirare di più l’attenzione: la coda rastremata rende tutta l’auto più compatta, mentre la parte inferiore che vuole simulare quasi un estrattore la rende ancora più snella e longilinea. Insomma, ben fatto Mercedes.

    CLA 2019 dentro
    Interni Mercedes CLA 2019

    Ma sicuramente tra le parti più interessanti che si sono rinnovate su questa nuova Mercedes CLA 2019 ci sono gli interni. Non tanto per la conformazione degli interni, che richiama quasi in tutto e per tutto la nuova generazione di Classe A, quanto per l’infotainment. Anche qui è arrivata la piattaforma MBUX, Mercedes Benz User Experience. Si tratta dell’assistente virtuale di Mercedes, sviluppato completamente in house dalla Casa tedesca, con il quale si può dialogare in modo più naturale, un po’ come si fa con gli assistenti Google o Amazon. Abbassare o alzare la temperatura dell’abitacolo non richiederà più formule meccaniche al di fuori delle quali l’auto non capisce il comando vocale, così come l’avvio delle playlist e tante altre opzioni. Un passo avanti niente male dal punto di vista tecnologico, sempre più verso quel futuro nel quale le auto saranno un’estensione, ad esempio, del nostro smartphone e della nostra vita, che possa essere privata o professionale.