Migliori auto per neopatentati: classifica e foto al 2018

Una classifica delle migliori auto per neopatentati basata su criteri di motori, dimensioni ed equipaggiamenti. Una selezione di 10 auto in vendita sul mercato italiano

da , il

    dacia sandero 2017 test drive facile

    Quali sono le migliori auto per neopatentati sul mercato? Oggi le automobili sono talmente perfezionate e sicure da non creare più reali problemi nella guida. Sembrano passati secoli da quando frenare in modo efficace poteva essere un’autentica impresa, tenere l’auto in traiettoria in curva non era una passeggiata e recuperarla da un errore assolutamente impossibile senza essere piloti veri poteva risultare problematico. Le auto che rientrano nella categoria di neopatentati auto sono numerose e tutte facili da guidare. C’è davvero l’imbarazzo della scelta.

    Migliori auto per neopatentati: quali sono e perché

    Quando un’auto è idonea per essere guidata da un neopatentato? Serve bassa potenza. Poiché dobbiamo trovare auto più facili da guidare e che rientrino nelle normative di legge. Quindi auto con rapporto potenza/tara pari o inferiore a 55 kW/t e potenza massima non superiore a 75 kW.

    Quale alimentazione? Auto ibride ed elettriche necessitano un approccio al quale la scuola guida non addestra (l’uso del freno motore è più accentuato e frequente), per non parlare della questione della ricarica. Anche per le auto a gas serve un po’ di esperienza (non molta) in più. Tra diesel e benzina le differenze sono molto ridotte. Tuttavia la maggiore coppia del diesel rende le accelerazioni un po’ più pimpanti, e anche in manovra lo stacco della frizione è nettamente più brusco. Quindi scegliamo la benzina e in questa classifica tutti i modelli hanno il motore aspirato.

    Passiamo alle dimensioni dell’auto. Devono essere compatte per riuscire ad infilarsi nelle infami strade cittadine, troppo antiche o troppo occupate. Quindi al massimo 4 metri di lunghezza e 1,75 di larghezza. Questo taglia fuori i SUV (ce ne sono anche di guidabili dai neopatentati): se volete la moda, dimenticatevi l’auto facile da guidare.

    Il cambio: non è difficile guidare un’auto con cambio automatico; tuttavia l’assenza del pedale della frizione aumenta le difficoltà per un neopatentato nelle manovre, vera bestia nera di chi non è esperto. Quindi meglio il cambio manuale. E già che siamo sulla trasmissione, meglio la trazione anteriore (esistono posteriori e integrali anche tra le auto “neopatentate”). Con i controlli elettronici di trazione e stabilità oggi disponibili le difficoltà di guida di una trazione posteriore o integrale sono diventate molto ridotte, quasi annullate; tuttavia il comportamento naturalmente sottosterzante di una trazione anteriore la rende più facile e intuitiva da recuperare quando si eccede un po’ con la velocità d’ingresso in curva, basta aumentare di poco il raggio di sterzata e sollevare leggermente il piede dall’acceleratore.

    Con questi parametri troviamo una trentina di modelli sul mercato. Ma per la nostra classifica ne scegliamo 10 che incarnano il meglio delle auto presenti sul mercato per i neopatentati.

    Auto più facili da guidare

    10 – PEUGEOT 208

    Top ten delle migliori auto per neo patentati. Modello, motorizzazione e allestimento: Peugeot 208 PureTech 82 Allure. 5 porte, motore da 82 cavalli. Modello sul mercato dal 2013, restyling nel 2016. Il climatizzatore è automatico bi-zona di serie. Sensori e telecamera sono optional, il pacchetto costa 490 euro. Prezzo di listino chiavi in mano compreso l’optional 17.390 euro.

    Auto più facili da guidare

    9 – RENAULT CLIO

    Renault Clio 1.2 16V 75 Zen. 5 porte, potenza di 75 cavalli. Modello rinnovato nel 2016. Sensori posteriori e telecamera sono optional e necessitano del pacchetto Zen Plus, che include navigatore e radio DAB, costo 950 euro. Prezzo totale 16.250 euro.

    Auto più facili da guidare

    8 – OPEL CORSA

    Opel Corsa 1.2 Advance. 5 porte, motore da 69 cavalli. Il modello è del 2014, restyling nel 2017. Sensori (sia posteriori che anteriori) e telecamera sono optional e richiedono il touchscreen Intellilink da 7 pollici, totale 1.000 euro. Prezzo complessivo 15.820 euro.

    Auto più facili da guidare

    7 – NISSAN MICRA

    Nissan Micra Acenta 1.0L. 5 porte, potenza 71 cavalli. Modello completamente rinnovato nel 2017. Sensori posteriori e telecamera sono optional e necessitano del pacchetto Tech, che include il sistema audio Bose Personal, dal costo di 800 euro. Prezzo totale 15.600 euro.

    Auto più facili da guidare

    6 – CITROËN C3

    Citroën C3 PureTech 82 Feel. 5 porte, potenza 82 cavalli. Modello completamente rinnovato nel 2016. Sensori posteriori e telecamera sono optional e richiedono un pacchetto che include anche i retrovisori ripiegabili elettricamente e il display touch da 7 pollici con funzione Mirror Screen, dal costo di 1.000 euro. Prezzo complessivo 14.550 euro.

    Auto più facili da guidare

    5 – KIA PICANTO

    Quinto posto tra le migliori auto per neopatentati. Kia Picanto 1.0 MPI Cool. 5 porte, motore da 68 cavalli. Modello completamente rinnovato nel 2017. La Picanto è l’unica fra le auto più facili da guidare comprese in questa classifica ad avere la retrocamera di serie. Tuttavia se si vogliono anche i sensori di parcheggio posteriori, si deve acquistare il pacchetto optional Smart Pack (che include anche climatizzatore automatico, avviamento a pulsante e ricarica wireless smartphone), il quale però richiede anche il Techno Pack (che aggiunge navigatore con aggiornamenti mappe gratis per 7 anni, fendinebbia e luci a LED); sono due gruppi di optional da ben 1.350 euro. Prezzo totale vettura 14.300 euro.

    Auto più facili da guidare

    4 – SKODA FABIA

    Skoda Fabia Active 1.0 MPI. 5 porte, potenza 60 cavalli. Modello del 2015, restyling nel 2017. Sensori posteriori e telecamera sono optional e richiedono la radio Swing con display da 5 pollici, pacchetti dal costo di 1.275 euro. Prezzo totale 13.925 euro.

    Auto più facili da guidare

    3 – CITROËN C1

    Sale sul podio tra le migliori auto per neopatentati Citroën C1 VTi 68 Feel. 5 porte, potenza 68 cavalli. Modello rinnovato nel 2015. Sensori posteriori e telecamera sono optional, costano rispettivamente 250 e 750 euro. Prezzo complessivo della vettura 13.000 euro.

    Auto più facili da guidare

    2 – VOLKSWAGEN UP!

    Volkswagen up! 1.0 MPI move up!. 5 porte, potenza 60 cavalli. Modello del 2016 sottoposto a restyling nel 2018. E’ il modello di questa classifica che meno carica sugli optional. Infatti è anche l’unico ad avere i sensori di parcheggio posteriori di serie. La telecamera di manovra è optional ma costa solo 195 euro. Prezzo totale 12.945 euro.

    Auto più facili da guidare

    1 – DACIA SANDERO

    Al primo posto tra le migliori auto per neopatentati 2018 Dacia Sandero 1.0 SCe Laureate. 5 porte, potenza 75 cavalli. Restyling nel 2017. In cima alla nostra classifica delle auto più facili da guidare, considerando i parametri iniziali e il rapporto tra equipaggiamento di serie, optional e prezzo finale, è la Dacia Sandero. Offre molto a poco, alla faccia del low cost. Sensori e telecamera sono optional e costano 550 euro. Anche così il prezzo totale è ancora di 10.100 euro.