Milano Area B, come funziona: sarà attiva dal prossimo 25 febbraio 2019

Auto benzina e diesel saranno soggette a limitazione nell'Area B di Milano, a partire dell'anno prossimo

da , il

    Milano Area B, come funziona: sarà attiva dal prossimo 25 febbraio 2019

    Dopo la tanto chiacchierata e discussa Area C di Milano 2019, a partire dal prossimo 25 febbraio sarà attiva anche la nuova Area B, una zona a traffico limitato particolarmente estesa, che potrebbe pesare sulle tasche dei cittadini tanto da aver “costretto” il Comune di Milano a prevedere delle agevolazioni.

    Guarda anche:

    Si partirà dal prossimo 25 febbraio con questa Area B a Milano, una ZTL che si estende per circa 129 chilometri quadrati e vedrà interessata la quasi totalità della popolazione milanese. Quest’area sarà oggette di limitazioni alla circolazione sia per auto a benzina che diesel, ma mentre le benzina saranno escluse solo in caso di omologazione Euro 0, i diesel saranno decisamente più vessati dato che è previsto un blocco fino agli Euro 3. Si accederà a questa Area B solo dietro il pagamento di un ticket, così come già fatto con la più vecchia Area C che comprende solo il centro di Milano, ma a differenza di quest’ultima ci saranno autorizzazioni all’ingresso che non prevedranno il pagamento di alcunchè. Saranno poi previsti anche 50 giorni di ingresso gratuito per tutti, così come un incentivo alle famiglie più disagiate, con verifica Isee, per il cambio auto con un modello più nuovo e meno inquinante.

    Seppur non sia ancora entrata in vigore i lavori di istallazione delle telecamere per controllare gli accessi sono abbondantemente cominciati, tanto che già sono quasi completati i primi 15 varchi dei 98 previsti dal progetto. Nei prossimi mesi saranno poi completati i controlli su tutti gli accessi, così da mandare definitivamente in funzione il sistema il 25 febbraio 2019, che vedrà la limitazione degli accessi dalle ore 7.30 alle 19.30, dal lunedì al venerdì.