Mole Urbana: disponibile dal 2022 il nuovo quadriciclo made in Italy

Un quadriciclo versatile, urbano, elettrico: nasce a Torino un nuovo veicolo che vuole assecondare il profondo cambiamento della mobilità urbana

Mole Urbana

Foto Mole Urbana

Il prototipo è stato presentato nel luglio 2020 al Museo Nazionale dell’Automobile, all’ultimo Salone Nautico di Venezia è stato mostrato in azione: il quadriciclo Mole Urbana progettato dal designer Umberto Palermo sarà in vendita dall’anno prossimo. Come suggerisce il nome, il mezzo è stato ideato a Torino e alla città è dedicato per sottolineare la sua vocazione cittadina, venendo incontro a una mobilità in evoluzione, ora nel pieno di un profondo cambiamento sia per quanto riguarda le persone che gli spostamenti commerciali.

Il progetto è piaciuto a diverse realtà italiane e non, portandolo quindi a concretizzarsi: l’azienda Dsd modelli proprio di Torino ha prodotto i primi modelli: ora inizierà ora su larga scala che porterà all’immissione nel mercato di Mole Urbana, che avrà un prezzo tra i 14 mila e i 18 mila euro.

In gamma saranno presenti diversi modelli, ovvero La Small a due posti, La Corriera a quattro, Il Pick-Up  pensato per il delivery, e quattro diversi pensati Per i professionisti.

Mole Urbana: caratteristiche

Mole Urbana avrà un’autonomia tra i 100 e 200 km, e potrà superare i 50 km orari pur rimanendo in un range limitato. Il sistema di ricarica è in fase di perfezionamento: sfrutterà l’energia solare integrando quella delle batterie e ci sta lavorando E-Lectra di Cassino del gruppo Faist, che in collaborazione con Fincantieri sta producendo batterie al litio. Norauto Italia si occuperà della manutenzione post vendita.

Il quadriciclo avrà una grande agilità a altrettanta sicurezza, infatti è stato studiato affinché la cabina e le barre antintrusione per le porte laterali siano particolarmente resistenti. A questo si aggiungono sedili ampi e ruote da 18. Ovviamente sarà un mezzo connesso e smart per rendere il tutto più pratico e contemporaneo.

Le versioni indicate per il lavoro avranno diverse opzioni di personalizzazione che faranno in modo che Mole Urbana possa adattarsi a ogni tipo di esigenza specifica, senza dimenticare che ogni spazio è ottimizzato al massimo.

Il marchio non avrà dei propri concessionari, ma sarà in vendita presso dei temporary shop in collaborazione con altri nrand che hanno la vocazione per la sostenibilità. La prima partnership è con Signature Kitchen Suite del gruppo Lg Electronics. 

Parole di Carlotta Tosoni

"Una cosa bella è una gioia per sempre" diceva John Keats. Provo ad applicare questi versi nella pratica cercando e studiando tutto ciò che è esteticamente e intellettualmente interessante. Infatti arte, bellezza e comunicazione sono sempre stati la mia guida nello studio, nel lavoro e nella vita: ricercare contenuti validi da esprimere in maniera piacevole e da comunicare efficacemente. Solo così si può provare a cambiare le cose. La mia formazione è stata economica e artistica, la scrittura il mio mezzo preferito per raccontare il mondo, le mie passioni la storia dell’arte, il beauty, lo sport. Dal 2020, collaboro con Alanews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection.