Multa micidiale, succede ogni giorno: un errore comune che può costare carissimo

Estate rovente tra autovelox, multe e sanzioni amministrative. Attenzione a questo errore che può nascere alla guida, può costarvi carissimo: ecco tutto svelato

La prudenza non è mai troppa, soprattutto quando si è alla guida della nostra auto o della nostra moto. Per questo, bisogna sempre avere mille occhi aperti e bisogna essere coscienti (e coscienziosi) della velocità alla quale ci muoviamo. Il Codice della Strada italiano è pieno zeppo di ‘trappole‘ da dover giustamente rispettare, ma che possono costarvi carissimo anche al benché minimo errore. E a volte, le sanzioni più pesanti possono celarsi dietro le infrazioni più piccole.

Multa micidiale
Multa micidiale per un’infrazione comune – allaguida.it

Pertanto, quando vi spostate in auto o in moto prestate sempre la massima attenzione al vostro comportamento. E in particolare, prestate attenzione ai limiti di velocità della strada sulla quale siete in viaggio. Gli autovelox e gli altri strumenti in dotazione alla Polizia Stradale sono sempre vigili e potrebbero farvi recare una multa molto, ma molto salata. E nel peggiore dei casi, anche la minima distrazione può costarvi non solo una barca di soldi, ma persino il ritiro immediato della patente. È quanto successo, per esempio, in Friuli-Venezia Giulia, dove un uomo si è visto ritirare la propria licenza di guida in seguito ad un’infrazione commessa sulla tangenziale di Udine.

Attenzione, automobilisti: questo errore può costarvi caro (ed il ritiro della patente)

Come raccontato dall’edizione online de ‘Il Gazzettino’, un uomo è stato sorpreso sulla tangenziale di Udine mentre viaggiava alla velocità di 146 km/h. Un bel guaio, visto che la strada ha un limite di percorrenza fissato a 90 km/h. Multa salatissima da 543 euro e ritiro immediato della patente, con sospensione della stessa da 1 a 3 mesi. Chiaramente, l’aver viaggiato a oltre 50 km/h rispetto al limite consentito è stata un’aggravante determinante, ma attenzione a farsi prendere la mano anche in autostrada dove la velocità di codice è fissata a 130 km/h.

Multa e ritiro patente eccesso di velocità
Eccesso di velocità, può costarvi una vera fortuna (ANSA) allaguida.it

Eccedenze di velocità in proporzione minori possono costarvi carissimo, con cifre che superano tranquillamente le centinaia e centinaia di euro. E se non è previsto il ritiro della patente, di certo vi costerà anche qualche punto. Dopotutto, scagli la prima pietra chi è senza peccato? Trovarsi sopra i 130 km/h è qualcosa di assolutamente umano e frequente in autostrada, soprattutto in tratti ad altissimo scorrimento. Fate attenzione, però, prima di farvi trasportare dal momento: una piccola distrazione ed una piccola eccedenza possono rovinarvi la giornata o più di qualche mese…

Impostazioni privacy