Muore un personaggio unico del motorsport italiano, lutto devastante

Tragico evento nel motorsport, con un lutto che porta con sé tanto dolore e tristezza per la morte di un grande personaggio.

Nella straordinaria e leggendaria storia del motorsport sono purtroppo svariate le occasioni nelle quali si è dovuto piangere la morta di qualche pilota. Eventi che hanno segnato fortemente gli appassionati e che dimostrano come queste discipline siano in assoluto tra le più pericolose al mondo.

Paola Dolci prima donna motocross italiano morte lutto
Lutto motorsport (allaguida.it)

Sono diversi coloro che hanno perso la vita nel momento in cui stavano gareggiando e stavano dando tutto per imporsi nella disciplina da loro tanto amata. Oggi per fortuna le cose sono in parte cambiate, e sono sempre di meno questi incidenti mortali e sempre di più le misure di sicurezza a protezione dei piloti.

Il motocross rimane però ancora oggi uno degli sport maggiormente testanti da un punto di vista fisico nel motorsport. Anche in questo 2023 non sono purtroppo mancati infortuni e incidenti. Abbiamo assistito alla vittoria di Jorge Prado in GasGas, con lo spagnolo che è stato di fatto l’unico dei piloti nelle primissime posizioni a non saltare delle prove per infortunio.

Si è partiti dal campione del mondo 2022 Tim Gajser che ha dovuto dire addio a tutta la prima parte di stagione e poi si sono allontanati dalle gare anche la Yamaha di Maxime Renaux, la KTM di Jeffrey Herlings e la GasGas di Mattia Guadagnini. Tutti grandissimi piloti che hanno avuto modo di far parlare di sé e che potranno scrivere altre pagine storiche di questo motorsport. Oggi però il ricordo è tutto per uno dei personaggi del motorsport del passato, che purtroppo ci ha lasciato. In passato riuscì a entrare nel mito per essere stata in grado di rompere le barriere e i muri della disciplina.

Si è spenta all’età di 77 anni, con Paola Dolci che rimarrà per sempre un punto di riferimento nella storia del Motocross.

Addio a Paola Dolci: la prima donna italiana nel motocross

Che l’Italia sia una nazione che adora i motori è cosa nota e soprattutto non ciò che deve rendere orgogliosi è il fatto che non ci siano mai state distinzioni tra uomini e donne. Lo si vede dal fatto che la primissima donna che gareggiò in F1 fu Maria Teresa de Filippis e l’unica a ottenere punti fu Lella Lombardi.

Paola Dolci prima donna motocross italiano morte lutto
Paola Dolci (Facebook – allaguida.it)

Un’altra grandissima donna che ha dimostrato di poter dare del filo da torcere a tutti è stata la leggendaria Paola Dolci. Lei fu infatti la primissima donna di sempre a correre nella storia del motorcross. Il suo ruolo nel mondo delle corse che durò oltre un decennio.

Nella maggior parte dei casi gareggiava in campionati regionali del Lazio, essendo di Roma. Tante volte però la si è vista anche in pista nelle competizioni nazionali, sfrecciare in sella di una moto da cross che era la sua grande passione.

Paola Dolci non era un pilota professionista, ma si trattava di un a donna che lavorava in un negozio nella periferia romana nel quale vendeva articoli per la casa e da regalo. Da un anno però era stato diagnosticato a Paola un tumore che purtroppo la portò lontano dal suo negozio. Se ne va un simbolo per tutti gli amanti dei motori.

Impostazioni privacy