I veicoli Nissan saranno quasi totalmente elettrici entro il 2030

L'obiettivo di Nissan è quello di raggiungere il piano zero emissioni entro il 2050 e punta a produrre energia elettrica che derivi da fonti rinnovabili

nissan

Foto Getty Images | Jeremy Moeller

Nissan punta sull’elettrico. Attraverso un comunicato stampa la casa automobilista giapponese ha dichiarato che la quasi totalità dei suoi veicoli avrà un moto elettrico entro il 2030.

L’obiettivo di Nissan: piano zero delle emissioni

La decisione, ha spiegato Nissan, ha come obiettivo quello di raggiungere il piano zero delle emissioni entro il 2050.

Verranno identificate ulteriori innovazioni nel processo di elettrificazione e nella manifattura dei motori” spiega Nissan. Questo per “migliorarne l’efficienza, l’avanzamento dello sviluppo delle batterie allo stato solido per ridurre i tempi di ricarica e l’estensione della percorrenza chilometrica”.

La casa automobilisti già a maggio dello scorso anno ha annunciato che entro il 2023 almeno il 60% dei suoi veicoli avrebbe avuto motori elettrici. Ma, non aveva specificato gli obiettivi sui diversi mercati esteri, come Stati Uniti, Cina ed Europa.

Siamo determinati a creare una società a emissioni zero e ad accelerare gli sforzi contro i cambiamenti climatici” ha detto Makoto Uchida, ceo di Nissan.

Il passaggio all’elettrico delle altre case automobilistiche giapponesi

Il Giappone, tra l’altro, ha dichiarato di voler proibire la vendita di automobili che montano motori a benzina entro la metà del 2025. Questo, chiaramente, ha spinto le case automobilistiche ad accelerare la transizione verso i motori elettrici.

Inoltre, in Giappone sono diverse le aziende che stanno velocizzando il piano di conversione ai motori elettrici. Per Honda, ad esempio, più della metà dei veicoli venduti entro il 2023 dovranno essere con motore elettrico, a livello mondiale.

Anche Toyota continua la sua transizione verso l’elettrico e l’intenzione della casa automobilista è quella di vendere, ogni anno, 5,5 milioni di auto elettriche. L’azienda vorrebbe raggiungere questo risultato entro il 2025.

Tornando a Nissan, la casa automobilistica giapponese ha anche come obiettivo quello della decarbonizzazione. L’azienda, infatti, sta puntando sempre di più a collaborazioni con il settore energetico per produrre una quantità sempre maggiore di energia elettrica che derivi da fonti rinnovabili.

Parole di Benedetta Minoliti

Benedetta Minoliti, nata a Milano il 24 marzo 1993. Sono laureata in Lettere moderne all’Università degli Studi di Milano e diplomata presso la Scuola di Giornalismo dell’Università Cattolica di Milano. Non esco mai di casa senza le cuffie, ascolterei la musica anche mentre dormo e adoro scattare polaroid. Collaboro con AlaNews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection.